Seguici su

Cerca nel sito

Virginia Raggi “regala” a Ostia monopattini elettrici di seconda mano

Posizionati sul Pontile 60 monopattini elettrici già usati della olandese Dott. Il costo è di 19 cent al minuto più un euro per lo sblocco. La sindaca visita anche il cantiere della Rotonda

Ostia – Arrivano anche sul lungomare i monopattini elettrici in sharing. A metterli a disposizione è la Dott, azienda olandese, che per il momento ha posizionato 60 esemplari, tutti già usati in altre città.

L’evento è stato presentato oggi dalla sindaca Virginia Raggi al Pontile, luogo dove sono posizionati i 60 monopattini elettrici messi a disposizione dalla Dott, azienda nata ad Amsterdam nel 2018 e già operativa in 12 città di Belgio, Francia, Germania, Polonia e Italia. Il costo del noleggio è di 19 centesimi al minuto più un euro per lo sblocco. Per farli funzionare, ovviamente, bisogna scaricare la app e avere un conto dal quale prelevare i soldi per il noleggio.

Le regole per il loro uso sono ferree. Per guidare un monopattino elettrico bisogna avere almeno 14 anni. Fino ai 18 il casco è obbligatorio. Questi mezzi, equiparati alle bici, possono circolare sulle strade urbane dove vige il limite di 50 km/h e che non sono vietate alle due ruote a pedali, e appunto sulle piste ciclabili; la velocità massima consentita è 25 km/h, ridotta a 6 km/h nelle aree pedonali; obbligo rendersi visibili di sera e quando l’illuminazione è scarsa. Entrambe le mani devono essere libere e impugnare il manubrio, salvo quando è necessario segnalare che si sta svoltando. Vietato trasportare altre persone o oggetti.

La sindaca ha dato vita anche a un gustoso siparietto con i giornalisti presenti all’evento. A chi le ha chiesto di mostrare come sa andare sul monopattino elettrico ad uso di fotoreporter e telecamere, Raggi ha risposto: “Magari in un’altra vita”.

I monopattini elettrici mostrati oggi in conferenza stampa, avevano evidenti segni di usura. Sulla scelta di mandare a Ostia esemplari di seconda mano è evidente che la compagnia vuole prima saggiare il terreno rispetto ad atti di vandalismo e furti, prima di mettere in campo nuovi esemplari.

Virginia Raggi al cantiere della Rotonda incontra l’imprenditore che ha denunciato la richiesta di pizzo da parte di criminali di Fiumicino

La sindaca si è recata anche nel cantiere della Rotonda per incontrare gli operai e il titolare della ditta impegnata nei lavori di riqualificazione dello storico belvedere, dove sorge la fontana dello Zodiaco.

Si tratta di un intervento atteso da 15 anni – commenta Raggi – che finalmente sarà realizzato grazie al coraggio di un imprenditore: dopo aver vinto regolarmente la nostra gara d’appalto, ha saputo resistere alle intimidazioni e alle estorsioni di alcuni criminali del luogo per poi denunciare tutto ai Carabinieri. Questa mattina ho avuto l’occasione di ringraziarlo e gli ho assicurato che continueremo a essergli vicino, perché vogliamo che quest’opera diventi simbolo di legalità e rinascita per Ostia. Dopo anni di vandalismo e incuria, l’intera area della Rotonda di Ostia sarà quindi restituita ai cittadini con un intervento sulla pavimentazione in cui sono raffigurati i 12 segni zodiacali e la rosa dei venti. Sarà anche ripristinato lo spettacolare gioco d’acqua e luci nella fontana, bonificata la rete idraulica con un nuovo sistema di smaltimento e raccolta, installato un nuovo impianto di illuminazione”.