Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Lavoro, Bandi e Notizie

Diplomati, uno sguardo ai concorsi pubblici aperti per chi cerca lavoro

Gli esperti dell’ente europeo analizzano più in dettaglio la situazione

Più informazioni su

L’Italia rischia di pagare in maniera molto intensa la crisi economica provocata dalla pandemia e dal lockdown: secondo l’Employment Outlook 2020 dell’Ocse, la disoccupazione nel nostro Paese rischia di salire al 12,4 per cento a fine anno e ci sono quasi 1,5 milioni di posti a rischio.

Aumenta la disoccupazione

Gli esperti dell’ente europeo analizzano più in dettaglio la situazione: l’Italia è uno dei Paesi Ocse più colpiti dalle ricadute economiche del Covid-19, con un calo del totale delle ore lavorate del 28 per cento nei primi tre mesi della crisi, considerando sia il margine estensivo (meno occupati) che quello intensivo (meno ore tra chi è rimasto al lavoro).

Le difficoltà del mondo del lavoro

La nota dell’Ocse, riportata dall’agenzia di stampa Agensir, indica anche a febbraio 2020 la disoccupazione nazionale “era ancora ben al di sopra del livello pre-crisi 2008” e dovrebbe raggiungere il 12,4% a fine 2020, “cancellando quattro anni di lenti miglioramenti”. Se la pandemia sarà tenuta sotto controllo e se gli interventi per far ripartire l’economia saranno efficaci, la disoccupazione potrebbe “scendere gradualmente all’11% entro la fine del 2021, comunque ben al di sopra del livello pre-crisi”.

Come orientarsi nella ricerca

Questi dati confermano una situazione di forte difficoltà per il mondo del lavoro, che rende quanto mai complicata anche la ricerca dell’occupazione: in questo senso, conoscere le opportunità a disposizione è quanto mai decisivo, e grazie al sito Concorsi Pubblici possiamo scoprire i concorsi pubblici per diplomati attualmente aperti sul territorio nazionale.

Come sappiamo, non è sempre facile trovare un impiego adeguato al proprio percorso di studi – e per questo abbiamo sviluppato una piattaforma che in pochi step abbina i mestieri in linea con la propria formazione – né è semplice orientarsi in una “giungla” di informazioni, soprattutto per quanto riguarda le pubblicazioni degli enti pubblici.

Una giungla di concorsi e bandi

Solo nella Gazzetta Ufficiale numero 52, pubblicata il 7 luglio scorso, ad esempio, sono presenti oltre 30 pagine di bandi promulgati dai vari enti dello Stivale, e serve tempo per ritrovare le opportunità a disposizione delle persone in cerca di lavoro in possesso del diploma di maturità.

È molto utile per questo motivo la selezione operata dal sito Concorsi Pubblici, che raggruppa tutti i bandi aperti in Italia, suddividendoli per area regionale: allo stato attuale, ad esempio, la Regione più che offre il numero più alto di occasioni è la Lombardia, con ben 39 bandi attivi per andare incontro alle esigenze dei vari enti locali.

I bandi aperti per i diplomati

Ne fanno parte, tra gli altri, il concorso bandito dal Comune di Osnago (provincia di Lecco) per la “selezione pubblica, per soli esami, per la copertura di un posto di istruttore individuato, in dotazione organica, nell’area finanziaria, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato”, o quello del Comune di Scaldasole (provincia di Pavia) per “la copertura di un posto di istruttore amministrativo-contabile, categoria C1, a tempo pieno ed indeterminato, per il servizio amministrazione generale – economico finanziario”.

Molto attive anche le altre realtà territoriali: nel Lazio sono segnalati 28 concorsi (tra cui quelli avviati dagli Enti Pubblici Statali Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria), in Calabria 16 e in Veneto e in Toscana 11.

Più informazioni su