Seguici su

Cerca nel sito

Sui fondali di Campo di Mare una targa in memoria di Daniele Papa foto

Sindaco e Comandante hanno ricordato Daniele come un ragazzo generoso ed altruista, amante del mare, del paracadutismo e del volo, sempre attivamente impegnato nell'ambito della Protezione Civile

Cerveteri – Una targa commemorativa in onore di Daniele Papa è stata deposta a 15 metri di profondità sul fondale marino di Cerveteri. Sono state effettuate dall’associazione “Nucleo Subacqueo Protezione Civile Cerveteri Onlus”, previa autorizzazione della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, le operazioni subacquee per apporre sul fondale marino antistante l’arenile di Campo di Mare, nei pressi della statua della Madonna, una targa in omaggio a Daniele Papa, tragicamente scomparso il 25 maggio scorso a seguito di un incidente aereo, dove il velivolo a causa di un guasto si è inabissato nel fiume Tevere, al centro di Roma (leggi qui).

La sobria commemorazione ha avuto inizio dalla darsena militare del 17° Stormo Incursori di Furbara dove è ormeggiato il battello della Protezione Civile sul quale si sono imbarcati i subacquei che hanno condotto l’immersione.

In darsena erano presenti, per dimostrare la loro vicinanza alla famiglia del giovane scomparso, il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, ed il Comandante del 17° Stormo Incursori dell’Aeronautica Militare, Colonnello Gino Bartoli. Il 17° Stormo da anni supporta la Protezione Civile locale, ospitandone i battelli presso la darsena militare per consentire, durante il periodo estivo, la prontezza d’impiego a favore della popolazione.

Sindaco e Comandante hanno ricordato Daniele come un ragazzo generoso ed altruista, amante del mare, del paracadutismo e del volo, sempre attivamente impegnato nell’ambito della Protezione Civile.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Cerveteri