Seguici su

Cerca nel sito

Aranova, il lidense Bellini in rossoblu: “Felice di essere qui. Possiamo puntare in alto”

Il calciatore di Ostia, dopo aver vestito le maglie dell’Ostiamare e del Verbania approda in rossoblu. Rinnovano il capitano Tartaglione e il centrocampista Tiozzo

Fiumicino – L’Asd Aranova è lieta di comunicare di aver trovato l’accordo per la stagione 2020/2021 con il centrocampista classe 1993 Cristian Bellini. Oltre ad aver chiuso la stagione con la Tivoli, Bellini vanta 229 presenze in Serie D condite da 17 reti con le maglie di Astrea, Cynthia, Ostiamare e Verbania.

Queste le sue parole dopo la firma: “Appena sono entrato in contatto con l’Aranova l’ho messa immediatamente in cima alla lista delle squadre per varie motivazioni. Credo si stia allestendo una squadra forte che potrà giocarsela per stare nelle zone alte della classifica. Sicuramente sarà una ripresa strana perché dopo tanti mesi fermi avremo tanta voglia di ricominciare e sono sicuro che tutto tornerà alla normalità. Sono felice di essere approdato all’Aranova”.

Il calciatore di Ostia ha trovato nuovi colori e nuovi stimoli per il futuro. Ma anche nuovi compagni di cammino. Alcuni confermati e alcuni arrivati per la prima volta all’Aranova. Il difensore centrale classe 2002 Fabiano Pierini arriva in rossoblu dopo l’esperienza alla Vigor Perconti avendo militato in passato con Ladispoli e Salernitana: “Ho scelto l’Aranova perché penso sia un punto di partenza importante dove crescere tra ‘i grandi’, essendo una società solida ed ambiziosa, alla mia prima eperienza tra i grandi. Per il prossimo anno spero di dare il mio contributo alla squadra e allo staff con il lavoro ed il sacrificio, consapevole che ci divertiremo. La ripartenza non sarà facile visto che non si hanno certezze su nulla in questo momento, ma non vedo l’ora di riprendere e conoscere tutti i miei nuovi compagni”.

Ancora il reparto arretrato si rinforza per il Campionato di Promozione, con il difensore centrale classe 2002 Valerio Proietti. Il calciatore arriva alle Muracciole dopo aver vissuto un’esperienza in America ed aver militato nei settori giovanili di Urbetevere (2 anni) ed Ostiamare (5 anni, anche da capitano): “Ho scelto di venire a giocare qui ad Aranova perché è una società molto ambiziosa e che crede molto nei giovani, con un grande impianto tecnico e dirigenti all’altezza. Ho conosciuto il mister Vigna e mi è sembrato oltre che un grande allenatore, un grandissimo uomo. Sono convinto che si faranno grandi cose quest’anno dato la squadra che si sta formando e il sostegno che ci sarà da parte dei nostri splendidi tifosi. Non vedo l’ora di cominciare questo nuovo percorso con questa maglia e combattere per essere protagonisti”.

Alessandro Rosati

Non solo nuovi arrivi, ma anche  conferme importanti. Tra di esse spicca quella dell’attaccante classe 1990 Alessandro Rosati che resterà rossoblu. Ecco le prime parole dopo la riconferma: “Non ho avuto nessuna esitazione sul rinnovare e continuare a sudare per questi colori, ho un grandissimo rapporto con il Presidente ed il Direttore Sportivo che va al di fuori del campo, li stimo molto per tutto quello che stanno facendo affinché l’Aranova si possa affermare come una grande realtà nel calcio laziale. Nutro profonda stima anche verso il mister Vigna con il quale ho avuto subito un bel feeling, mi piacciano le persone che parlano chiaro in faccia e lo reputo preparatissimo. Penso che abbiamo un bel gruppo che può fare la differenza spinto da tifosi fantastici: non vedo l’ora di sentirli cantare ed esultare con loro. Forza Aranova sempre!”.

Inoltre resta in rossoblu anche difensore classe 1993 Valerio Pucci che resterà rossoblu: “Sono contento di rimanere all’Aranova, qui ho trovato un bellissimo ambiente. Dopo aver parlato con il mister Vigna, con cui c’è grande stima reciproca, é stato veramente facile trovare un accordo con il ds Mursia, che ringrazio, in quanto tutte e due le parti volevano lo stesso obiettivo. La società sta costruendo una squadra importante che ha tutte le carte in regola per fare un campionato da protagonista. Questo periodo è stato problematico per tutti ma non vedo l’ora di rimettere piede in campo e giocare la domenica per poterci levare delle belle soddisfazioni insieme ai nostri grandi tifosi. Forza Aranova!”.

Emanuele Tiozzo

Insieme a Pucci, resta con la squadra di Fiumicino anche  il centrocampista classe 1999 Emanuele Tiozzo che resterà rossoblu. Questo il commento dopo il rinnovo: “La scelta di venire a giocare vicino casa ad Aranova, una società seria ed ambiziosa con un ottimo impianto e dirigenti preparati, è stata giusta per me. Sono convinto che quest’anno ci toglieremo molte soddisfazioni sotto la guida di un tecnico come Vigna ed un gruppo solido sostenuto soprattutto da splendidi tifosi. Inizialmente non sarà facile visti i mesi di stop ma noi puntiamo in alto, la società mi ha dato la possibilità di mettermi in mostra anche quest’anno, sento la loro fiducia. Il mio obiettivo è tornare a far bene in serie D e magari proprio con questa maglia, la maglia della mia cittadina!

Anche il capitano crede nel progetto dell’Aranova ed è entusiasta di essere rimasto. Il difensore classe 1987 Stefano Tartaglione, per il terzo anno consecutivo, resterà rossoblu. Queste le prime parole di capitan Tartaglione dopo la conferma: “Questo sarà il mio terzo anno ad Aranova e ne sono contento, ho trovato una realtà nuova nel panorama calcistico laziale con un importante progetto che lavora in modo serio”.

Stefano Tartaglione

“L’anno appena concluso è stato un anno particolare per come è finito, magari ad inizio stagione pensavamo tutti di poter far qualcosa in più, ma va bene così, è stato un anno di rodaggio per tutto l’ambiente in una categoria mai fatta prima nella storia di questa società. Conoscendo l’ambiente so che qui c’è voglia di far bene e migliorarsi sempre, stagione dopo stagione. Posso dire che il gruppo dei vecchi ha voglia di lavorare e fare bene, spero e mi auguro che i nuovi arrivino subito sul pezzo e con la mentalità giusta. Non vedo l’ora di riniziare per poter rivivere bei momenti anche con i nostri tifosi”.

(foto@AsdAranova)