Seguici su

Cerca nel sito

10.12 nei 100 metri, Tortu vince su Jacobs: “Finalmente i miei tempi”

Una finale combattuta ma in cui l’atleta delle Fiamme Gialle si ritrova. Secondo l’atleta delle Fiamme Oro e terzo Desalu

Savona – La vince Filippo Tortu la tanto attesa sfida sui 100 metri, nell’evento a stelle tricolori di Savona. Meno due centesimi sul traguardo rispetto a Marcell Jacobs alle spalle, secondo nel finale a 10.14.

10.12 il tempo di Freccia Gialloverde che si riprende la scena dopo la deludente gara di Rieti (leggi qui). Cala di 30 centesimi e torna vicino al crono dei migliori giorni. Cattivo, lanciato e determinato in pista.

Jacobs gli sta dietro nella gara di chiusura dei 100 metri. In rimonta al termine della volata su Filippo che comunque vince: “Una bella sensazione dopo tre pessime gareha detto Tortu come riportato dal sito ufficiale della Fidal – finalmente ecco i tempi che sento miei. Sono riuscito a concentrarmi e a fare quello che dovevo. Mi sono piaciuto molto sugli ultimi metri, al contrario in partenza ho perso il secondo appoggio, non sono scattato al meglio”.

Soddisfatto della sua gara al Meeting di Savona, l’atleta delle Fiamme Gialle ha proseguito: “Mi sono creato un vuoto in testa per pensare a correre bene gli ultimi metri, decontratto, e il tempo per fortuna è arrivato”. Parla  anche del suo amico di Nazionale: “Marcell ha dimostrato nel 2019 di essere un ottimo velocista a livello internazionale e mi aspettavo una gara tiratissima come è stata. Gli faccio i complimenti, siamo andati forte entrambi – e conclude – come anche a Fausto e anche Andrea Federici a 10.35. E adesso? Nei prossimi giorni deciderò i prossimi impegni”.

Desalu, Tortu, Jacobs (foto@Colombo/Fidal)

Tre staffettisti di una veloce 4×100 sul traguardo. Con Filippo e Marcell, anche Fausto Desalu. Compagno di squadra di Tortu alle Fiamme Gialle. Prestato ai 100 metri dai 200 veloci, quest’ultimo ha registrato 10.29 sul traguardo. Cosa si diranno nella chat di gruppo su whatsapp? Sicuramente ricorderanno bellissime emozioni vissute.

(Il Faro online)(fotocopertina@Colombo/Fidal)