Seguici su

Cerca nel sito

Case Erp di Fiumicino, Pietrosanti: “Il Comune incontri subito la Regione”

Il consigliere comunale del M5S Ezio Pietrosanti: "E' evidente che l’unica via è quella dell’annullamento del diritto di superficie"

Fiumicino – Non si placano le polemiche sulle case Erp di Fiumicino. Ad intervenire è, ora, il consigliere comunale Ezio Pietrosanti, che spiega: “A seguito della mia Question Time in Aula, è stato reso noto dalla Giunta che non si è ancora provveduto ad incontrare la Regione Lazio per definire finalmente la procedura di revoca della concessione del diritto di superficie del Piano di Zona di via Berlinguer”.

“Non è più possibile – continua Pietrosanti – aspettare e perdere tempo, va ricordato che sulle decine di famiglie che abitano nello stabile è ancora pendente un’ordinanza di sfratto, che ad oggi viene impedita unicamente dall’emergenza Covid. Questo vuol dire che una volta finita l’emergenza queste persone potrebbero essere sfrattate dalle loro abitazioni. Non possiamo permettere che ciò accada, per questo motivo il Comune deve una volta per tutte smettere di perdere tempo e rispondere in tempi brevi alla richiesta di incontro della Regione Lazio”.

“E’ ormai chiaro ed evidente che, a seguito della revoca del finanziamento pubblico da parte della Regione Lazio, l’unica via è quella dell’annullamento del diritto di superficie. Non esistono alternative e per questo motivo il Comune deve adempiere ai propri doveri – continua il consigliere -. E’ noto che l’Amministrazione Montino si è storicamente dichiarata contraria alla revoca del diritto di superficie ma ormai la strada è delineata, come è stato dichiarato dai rappresentanti della Regione Lazio”.

Quindi invitiamo Sindaco e la Giunta ad abbandonare le loro ormai anacronistiche posizioni e a riconoscere la revoca come unica soluzione, che tuteli il fine sociale dell’opera e i nostri concittadini. Basta perdere tempo, il Comune incontri subito la Regione e avvii prima della pausa estiva la procedura di revoca”.

“Da parte mia, continuerò a monitorare l’avanzamento della procedura e a tenere il fiato sul collo all’Amministrazione, fino a quando non sarà stata scritta la parola fine su questa terribile vicenda. Rimaniamo vicini al Comitato ed agli inquilini di via Berlinguer, fin quando non sarà svanito lo spettro dello sgombero dalle loro vite”, conclude Pietrosanti.

Il commento del Comitato Via Berlinguer : ” Troppe cose non tornano”

“Ringraziamo nuovamente il consigliere comunale Ezio Pietrosanti (M5S) per mantenere sempre accesa l’attenzione sul nostro caso – commenta su Facebook il portavoce del Comitato Via Berlinguer, Emiliano Piccioni -. Il Comune di Fiumicino è stato invitato ufficialmente dalla Regione Lazio, via Pec il venticinque giugno, ad un nuovo incontro esplicativo sulla normativa dei piani di zona e le case Erp”.

“Ci dicono che nella missiva inviata al Comune la consigliera Lombardi, in qualità di presidente della Commissione speciale sui Piani di Zona in Regione, aveva dato anche disponibilità a spostarsi presso il Comune per affrontare al più presto i nodi sollevati dall’Assessorato all’Urbanistica – scrive ancora Emiliano Piccioni-. Eppure nella Question Time dell’otto luglio scorso, l’assessore Di Genesio Pagliuca dichiarava:’Noi aspettiamo che la Ragione Lazio ci contatti come ha fatto in altre occasioni per fissare questo incontro’, invece, erano già due settimana che la Regione aveva spedito loro l’invito per incontrarsi. Più passa il tempo e più capiamo che in questa faccenda ci sono tante cose che non tornano“.
Il Faro online –  Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino