Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, accordo tra Adsp e Rfi per la stazione nel porto: esplode la polemica

Il Movimento 5 Stelle e la maggioranza Tedesco contrari al nuovo impianto ferroviario

Civitavecchia – Il potenziamento delle connessioni ferroviarie tra il porto e la stazione di Civitavecchia necessarie alla realizzazione di una stazione  dentro il porto davanti la nuova darsena traghetti. Questo è l’oggetto dell’Accordo “Sviluppo e sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria nel porto di Civitavecchia” siglato presso la sede della Regione Lazio, dal Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Francesco Maria di Majo, e dal Direttore Territoriale Produzione Roma di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. (Gruppo FS Italiane), Andrea Telera. Una decisone, questa, che ha sollevato molte polemiche.

“Con questo accordo, il presidente dell’Adsp Di Majo e la Regione Lazio hanno sancito l’estromissione della città di Civitavecchia dalla gestione dei flussi turistici – si legge in un comunicato del gruppo M5S di Civitavecchia – che ad oggi rappresentano la maggiore economia portuale ed un’importante parte della vita economica della nostra città“.

L’accordo prevede una serie di interventi prioritari finalizzati all’immediata riqualificazione e potenziamento della rete ferroviaria e, conseguentemente, allo sviluppo dei relativi traffici a servizio dei flussi di merci e passeggeri. Gli interventi riguardano attività di manutenzione straordinaria finalizzate all’incremento della sicurezza del raccordo ferroviario di collegamento tra la stazione e il porto e la realizzazione di una stazione passeggeri in ambito portuale. Gli oneri economici e finanziari dei suddetti interventi, che risultano stimati in circa 11 milioni, saranno a carico dell’Adsp.

Ma la stazione dei passeggeri – prosegue il gruppo consiliare – vuol dire l’impossibilità di ‘vendere’ la città e il comprensorio piegandosi al fatto che tutto verrà deciso a bordo e nel porto”.

“Assistiamo per l’ennesima volta ad una decisione destinata a mutare sensibilmente la mobilità su questo territorio – sostengono Forza Italia, Fratelli d’Italia, La Svolta-Lista Grasso, Lega, Lista Tedesco, e i consiglieri Gruppo Misto -. Se un investimento di tale portata, sul trasporto passeggeri ferroviario va fatto a Civitavecchia, va concentrato su una stazione centrale che (come da recenti notizie di cronaca) cade letteralmente a pezzi e i cui collegamenti, in specie quelli per Roma nelle fasce orarie dei pendolari, risultano insufficienti a soddisfare la domanda”.

Tutte le forze politiche, – continua la Maggioranza Tedesco – ma anche quelle sociali e sindacali, devono assumere una iniziativa di forte contrarietà al progetto per la stazione passeggeri davanti ai moli. A guardarlo dal territorio, quello che è avvenuto è un vero e proprio blitz. Questo blitz va ora sventato cogliendo anche l’occasione, una volta per tutte, per far sì che si crei finalmente una sinergia che vada a coordinare gli interventi verso una sola direzione: lo sviluppo dell’economia locale e il benessere dei nostri concittadini”.

“Un’ eventuale stazione aperta ai passeggeri – sottolinea poi Devid Porrello, consigliere M5S e vicepresidente del Consiglio Regionale del Lazio – estrometterebbe tutto il tessuto economico cittadino dai flussi turistici, perchè tante aziende e molti lavoratori perderebbero quel ‘passaggio’ sul quale basano buona parte della propria economia.

La stessa città ne risentirebbe, ridotta a mero punto di approdo perdendo definitivamente la speranza di poter sviluppare un turismo locale e di prossimità, un’eventualitá che il progetto del Welcome Center di Fiumaretta ideato dalla passata giunta del Movimento 5 Stelle andava a scongiurare”.

“Ho depositato una interrogazione urgente per chiedere all’assessore Alessandri di modificare il progetto – conlcude il Consigliere – e riservare quindi la stazione solo al traffico di merci, una scelta che, porterebbe benefici, anche in termini di traffico ed inquinamento a tutta la città”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia