Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, il senatore Rufa al Serpentone: “La situazione è drammatica, perché nessuno interviene?” foto

Sopralluogo assieme alla consigliera della Lega Ludovici: "Tante le criticità riscontrate, serve un intervento urgente"

Ardea – La Lega porta ad Ardea il senatore Gianfranco Rufa che, accompagnato dalla consigliera Luana Ludovici, ha visitato i luoghi del “Serpentone”. Il Senatore, di rientro da Pozzuoli per motivi istituzionali. si è fermato nel tardo pomeriggio di ieri nell’area di quello che resta del “Complesso Immobiliare di Lido delle Salzare”, un tempo fiore all’occhiello dei complessi immobiliari del litorale rutulo.

Dopo aver visto il degrado e le condizioni in cui vivono gli occupanti, rom e non, Rufa si scaglia contro l’Amministrazione comunale, tanto da chiedere alla consigliera Ludocivi se il primo cittadino sia a conoscenza delle condizioni di vita di chi risiede nel Serpentone.

“Come è possibile per un Sindaco mantenere oltre 130 famiglie con bambini in una zona dove l’igiene e la sanità pubblica sono ad alto rischio, e i continui interventi dei Vigili del Fuoco ne sono una prova? Non capisco – prosegue il Senatore – come mai ancora nessuna autorità dalla Asl possa permettere tutto ciò”.

“Quali provvedimenti sono stati presi in questi anni per non far stare più questa gente, specialmente quelli della palazzina ‘D’, tra escrementi umani ed animali, in case occupate senza finestre,senza  energia elettrica ed acqua? Elementi imprescindibili oggi più che mai per combattere il Covid-19? Vedo un degrado che, a mio avviso, è segno di un disinteresse verso i cittadini che, anche se occupanti, hanno il diritto di vivere con umanità e in una situazione igienico sanitaria che non sia da terzo mondo”.

“Qui intorno, dentro e fuori il complesso, vedo carcasse di auto abbandonate, qualcuna sbuca addirittura dalla macchia mediterranea al confine con l’area archeologica del Castrum Inui. Non capisco come mai ancora chi dovrebbe controllare non hanno provveduto a farle rimuovere. Ho saputo di roulotte e accampamenti abusivi, anche recenti (leggi qui) e a distanza di giorni non si è mosso nulla”, prosegue Rufa.

“Chiederò ai vari comandi delle Forze dell’Ordine del perché ancora non hanno provveduto a rimuovere quello che poi potrebbe diventare un vero e proprio accampamento”, conclude il senatore prima di scattare delle foto che documentano le tante discariche abusive che costellano il palazzo.