Seguici su

Cerca nel sito

Incivili e discariche abusive a Focene, i residenti: “Che fine hanno fatto le fototrappole?”

Il comitato Fare Focene: "Attendiamo risposte concrete per porre fine a questo scempio"

Fiumicino – “La città di Fiumicino è martoriata dai cumuli di immondizia puntualmente prodotti dagli scaricatori di turno, ma le risposte alle richieste fatte dal coordinamento delle associazioni e dei comitati sul tema ancora non arrivano“. Lo dichiara in un comunicato Alessandro Spagnolo, presidente del comitato Fare Focene.

“Una domanda che ormai ci facciamo da tempo, – continua il Presidente – vista la funzionalità nei comuni dove è stata dichiarata guerra agli incivili, è: quando verranno posizionate  le fototrappole e le telecamere amovibili per sorvegliare?

Che cosa si deve fare per far capire alle istituzioni che il fenomeno degli abbandoni è oramai fuori controllo? Siamo stanchi di stare a guardare e vedere che c’è chi ancora oggi continua serenamente a contaminare strade e campagne. Chiediamo che vengano intensificati i controlli per evitare che questo fenomeno dilaghi ancor di più”.

“La noncuranza nell’affrontare tale incresciosa quotidianità è inaccettabile. Attendiamo risposte concrete e se questo non dovesse accadere in breve tempo – conclude Spagnolo – ci rendiamo disponibili a produrre volontariamente materiale che possa garantire la pena per questi incivili seriali”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino