Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, centrodestra e liste civiche uniti contro il ddl Zan-Scalfarotto-Boldrini

"Noi non vogliamo mancare di rispetto a nessuno, ma neanche vogliamo essere discriminati solo perché la pensiamo diversamente da qualcuno"

Fiumicino – “La libertà di pensiero e d’opinione è sacra e inviolabile. Per questo il centrodestra e le liste civiche di Fiumicino – si legge in una nota diffusa dagli stessi – hanno presentato una mozione in Consiglio comunale contro l’approvazione della legge Zan-Scalfarotto-Boldrini: noi non vogliamo mancare di rispetto a nessuno, ma neanche vogliamo essere discriminati solo perché la pensiamo diversamente da qualcuno”.

“Vogliamo poter essere liberi di dire, ad esempio, che esiste una famiglia tradizionale e che siamo contrari all’insegnamento ‘gender’ nelle scuole: ricordiamo, infatti, l’Italia è una democrazia, ed esprimere un parere non può diventare un reato. Centrodestra e liste civiche sono compatte e non arretreranno di un millimetro: questa legge è inaccettabile e non può essere approvata”, concludono.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino