Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ladispoli, Federbalneari: “Bene la proroga delle concessioni demaniali fino al 2033”

"Così le imprese potranno dare seguito ad una reale programmazione a lungo termine e investire nel miglioramento delle spiagge e dei servizi"

Ladispoli – “Apprendiamo con soddisfazione la decisione del Comune di Ladispoli di estendere il termine di scadenza delle concessioni demaniali al 2033 (leggi qui): finalmente gli imprenditori turistici balneari avranno la meritata stabilità e potranno programmare i propri investimenti con maggiore tranquillità e certezza del proprio futuro”. E’ quanto si legge in una nota diffusa da Marco Maurelli, presidente di Federbalneari Lazio.

“Ladispoli – spiega Maurelli – è tra i primi comuni del litorale nord del Lazio, dopo Tarquinia e Montalto di Castro, a dare esecuzione alle estensioni delle concessioni, allineandosi a quanto sancito anche dal Decreto Rilancio convertito in legge pochi giorni fa. Con questo provvedimento le imprese potranno dare seguito ad una reale programmazione a lungo termine, investire nel miglioramento delle spiagge e dei servizi offerti e lavorare ad un vero e proprio progetto per la salvaguardia del paesaggio, con un conseguente beneficio per tutta l’economia del territorio”.

“Questo è un importante risultato per le imprese turistiche di Ladispoli, tra le più importanti del Litorale Nord del Lazio, ottenuto anche grazie all’azione che Federbalneari Lazio ha avviato e sta tutt’ora svolgendo attraverso le proprie territoriali con i comuni del Lazio per dare agli operatori balneari le certezze che meritano. Ci complimentiamo, quindi, con l’Amministrazione comunale e con l’associazione dei balneari di Ladispoli, tra le più importanti del panorama regionale, per aver colto l’importanza e la necessità di questo provvedimento, soprattutto in un momento complesso per l’intero comparto come quello attuale e auspichiamo che gli altri comuni della nostra Regione si allineino al più presto a quanto previsto dalla legge”, conclude Maurelli.

Accogliamo con grande soddisfazione la decisione del Comune di Ladispoli – aggiunge Ugo Boratto, presidente dell’associazione dei balneari di Ladispoli -. Eravamo in attesa di questo provvedimento che ci permette di riattivare gli investimenti e lavorare per il rilancio del turismo balneare a Ladispoli e Marina di San Nicola”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ladispoli