Seguici su

Cerca nel sito

Incendio a Ceri, il “grazie” di Pascucci alla Protezione Civile e alle Forze dell’Ordine foto

Pascucci: "Gli episodi di questo fine settimana non possono passare inosservati, le fiamme hanno devastato oltre 20 ettari di bosco e sottobosco"

Cerveteri – Ore difficilissime quelle ancora in corso a Ceri. Il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cerveteri, insieme ai Vigili del Fuoco e alle Forze dell’Ordine, è ancora impegnato a pieno regime per lo spegnimento dell’incendio che oramai dal pomeriggio di sabato sta devastando un’ampia zona di campagna del territorio caerite (leggi qui).

“Un incendio di dimensioni grandissime – ha detto il Sindaco Alessio Pascucci – che ha tenuto in apprensione moltissimi nostri cittadini residenti nelle zone limitrofe. Allertato dalla Sala Operativa Regionale, come di consueto il nostro Gruppo di Protezione Civile si è fatto immediatamente trovare pronto, intervenendo con tre equipaggi e tutte le attrezzature idonee necessarie allo spegnimento delle fiamme e alla bonifica dell’area”.

“Doveroso, a nome dell’Amministrazione comunale di Cerveteri tutta, fare un ringraziamento di vero cuore alla nostra Protezione Civile, alla nostra Polizia Locale, guidata dal Maggiore Cinzia Luchetti, agli uomini dei Vigili del Fuoco e a tutte le Forze dell’Ordine che anche in questa occasione, così come in tante altre, hanno garantito con professionalità e meticolosità la loro presenza al servizio del territorio”.

“Gli episodi di questo fine settimana non possono passare inosservati – ha aggiunto il Sindaco Alessio Pascucci – le fiamme hanno devastato oltre 20 ettari di bosco e sottobosco. Continueremo, insieme al prezioso lavoro di tutte le Forze dell’Ordine a perlustrare il nostro territorio, anche in questa estate così difficile, dove oltre alle attività quotidiane che sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria stiamo svolgendo, non mancano i progetti per la sicurezza in mare e della città tutta”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Cerveteri