Seguici su

Cerca nel sito

Test sierologici ai terminal dei bus: Regione Lazio a lavoro per la nuova ordinanza

La Regione Lazio conta 13 nuovi casi, di questi ben 8 sono d'importazione

Roma – La Regione Lazio (Rl) conta 13 nuovi casi, di questi pero ben 8 sono d’importazione. L’Assessore alla Sanità della Rl, Alessio D’Amato aggiorna e commenta la situazione epidemiologica, proponendo anche una nuova ordinanza, per effettuare i test sierologici ai terminal dei pullman, così da bloccare il problema alla radice.

Oggi abbiamo 13 casi e un decesso. Di questi otto sono casi di importazione: un caso di nazionalità del Bangladesh, due casi da Spagna, due da Afghanistan, uno dal Pakistan, uno da Egitto e un caso di una donna da Capoverde con link con Arabia Saudita”.

Stiamo lavorando ad un’ordinanza per effettuare i test ai terminal dei pullman. – spiega Alessio D’Amato – Nella Asl Roma 1 ci sono stati due casi, nelle ultime 24 ore, il primo è un uomo di nazionalità del Bangladesh, ora ricoverato al Policlinico Umberto I, mentre il secondo è una donna con link familiare al cluster della comitiva di giovani in gita a Capri”.

“Anche nell’ Asl Roma 2, nell’ultima giornata, sono stati registrati due nuovi malati da Covid-19 – continua l’Assessore -, una donna di Capoverde con link familiare ad un caso di rientro dall’Arabia Saudita e un uomo residente e di rientro dalla Spagna, ora trasferito allo Spallanzani”.

“Mentre nell’ Asl Roma 5 è stato registrato un solo nuovo infetto, una persona di rientro dalla Spagna per la quale sono state attivate le procedure del contact tracing internazionale. – spiega ancora D’Amato – Anche la Asl Roma 6 ha sei nuovi positivi: un uomo su segnalazione del medico di medicina generale; tre donne in fase di pre-ospedalizzazione;un egiziano a Pomezia, per il quale è stata avviata l’indagine epidemiologica; un pakistano con link ad un caso già noto e isolato”.

Infine per quanto riguarda le province sono solo due i nuovi casi nelle ultime 24h e riguardano la Asl di Rieti, che ha due uomini afgani con link a casi già noti e isolati” conclude l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Regione Lazio