Seguici su

Cerca nel sito

Regione Lazio, D’Amato: “Donate il sangue prima di andare in vacanza”

L'Assessore alla Sanità della Regione Lazio: "E' un gesto di generosità verso il prossimo e i donatori riceveranno gratuitamente il test sierologico"

Regione Lazio – Oggi registriamo 18 casi e zero decessi nel Lazio. Di questi: due sono casi di rientro dalla Sicilia, uno individuato in fase di screening da parte della Asl; un caso di importazione dall’Etiopia.

“Voglio rivolgere un appello alla donazione di sangue prima di andare in ferie – chiede l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato – è un gesto di generosità verso il prossimo e i donatori riceveranno gratuitamente il test sierologico”.

Entrando nello specifico, riportiamo i numeri della Capitale: nella Asl Roma 1 sono tre i casi nelle ultime 24h e si tratta di un ragazzo di 15 anni ora ricoverato all’Umberto I, un uomo di rientro dall’Etiopia, per il quale è stato avviato il contact tracing internazionale, e un terzo caso di una donna con link ad un caso di rientro da Catania.

Mentre nella Asl Roma 2 sono quattro i nuovi infetti, di questi due hanno un link con un cluster già noto e isolato, l’ultimo invece è legato ad un rientro dalla Sicilia, avviata l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 3 sono due i casi di oggi.

La Asl Roma 5 ha registrato solo un nuovo malato e si tratta di un uomo di Guidonia, con un link ad un cluster già noto e isolato. La Asl Roma 6 invece ha 5 contagiati in più di ieri: tra cui due donne madre e figlia e un uomo di 49 anni.

Infine per quanto riguarda le province si registrano tre casi e zero decessi nelle ultime 24h, i due nuovi infetti sono all’Asl di Rieti. Si tratta di due donne con un link familiare ad un caso già noto e isolato. L’ultimo nuovo dato viene dall’ Asl di Frosinone, si tratta di una donna individuata in fase di pre-ospedalizzazione.
Il Faro online –  Clicca qui per leggere tutte le notizie della Regione Lazio