Seguici su

Cerca nel sito

Sicurezza a Fiumicino, De Vecchis: “I cinghiali rischiano di entrare nell’aeroporto”

"Questi animali selvatici scavano sotto alla recinzione dell'aeroporto di Fiumicino, se entrassero in una pista la sicurezza dei voli sarebbe messa a dura prova"

Fiumicino – “Oltre ai daini, alle nutrie, e alle tartarughe d’acqua, nella zona nord di Fiumicino ci sono anche cinghiali, che cercano di oltrepassare il perimetro aeroportuale. Questi animali selvatici sono estremamente pericolosi”. Lo afferma in un suo intervento il senatore William De Vecchis.

“Perfino nei canali di bonifica – prosegue il Senatore – sono state trovate delle tartarughe d’acqua, una specie vorace e aggressiva, che arreca danni ai raccolti e la stessa Coldiretti ha confermato il pericolo. Inoltre, i cinghiali scavano sotto alla recinzione dell’Aeroporto di Fiumicino e se questi riuscissero ad entrare in una pista di atterraggio la sicurezza dei voli sarebbe messa a dura prova”.

“C’è bisogno di interventi di sicurezza. Vogliamo sapere se c’è l’intenzione di fare un controllo, di intervenire per contrastare il fenomeno degli animali selvatici in queste zone”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino