Seguici su

Cerca nel sito

Consiglio Comunale, D’Intino e Severini: “Noi siamo rimasti in aula. La maggioranza sta mentendo”

I Capigruppo: "Eravamo presenti alla riunione tenuta a seguito della sospensione"

Fiumicino – “Accusandoci di non aver presenziato fino alla fine del Consiglio Comunale, la maggioranza sta mentendo senza mezze misure. Dopo la sospensione, chiesta proprio dalla maggioranza, in aula era presente anche la Lega e non solo Crescere Insieme, come è stato ingiustamente insinuato”. Lo dichiarano in un comunicato Vincenzo D’Intino, capogruppo della Lega a Fiumicino e Roberto Severini, capogruppo della lista civica Crescere Insieme.

Le due forze interessate – prosegue Severini – alle mozioni ed alle interrogazioni erano, infatti, entrambe presenti e pronte a discutere delle criticità all’ordine del giorno.

Le altre forze politiche, – sottolinea D’Intino – come Fratelli d’Italia e Cristiano Popolari, sono state costrette a lasciare l’aula perché impegnate in altri incontri istituzionali”.

“Noi siamo rimasti fino alla fine – concludono i Capigruppo – ed eravamo presenti alla riunione tenuta a seguito della sospensione, in cui ci è stato comunicato che il consiglio non sarebbe ripreso per mancanza di numero legale”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino