Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, tenta di estorcere denaro a un a conoscente per comprare la droga: arrestato

L'uomo, che aveva minacciato la vittima anche con una pistola, intendeva usare il denaro per acquistare sostanze stupefacenti

Fiumicino –  Tentava di estorcere denaro alla vittima da febbraio ed è stato rintracciano ieri, 7 agosto 2020, in un bed & breakfast di Fiumicino. E’ quello che è accaduto ad un pregiudicato di 36 anni, ritenuto responsabile del tentativo di estorsione ai danni di un suo conoscente a seguito di un’attività di indagine. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri di Fregene su disposizione del Tribunale di Civitavecchia.

Il 36enne, in più occasioni, aveva minacciato la vittima, anche con una pistola, per farsi consegnare del denaro che avrebbe utilizzato per acquistare sostanze stupefacenti. L’Autorità Giudiziaria, condividendo le risultanze investigative dei carabinieri, aveva disposto per l’uomo l’arresto e dopo averlo rintracciato nel bed & breakfast i carabinieri lo hanno posto agli arresti domiciliari.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino