Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, in via Bolzano rifiuti in strada per protesta: scatta la denuncia

In questi giorni i Caschi Bianchi hanno investigato sulla mala gestioni dei rifiuti e sanzionato oltre 10 condomini della città

Ardea – Rifiuti ad Ardea: arrivano le sanzioni. I controlli sulla mala gestione dell’immondizia e sulla grande produzione di questa, che crea in diversi luoghi discariche spontanee, è costantemente monitorato dalla Polizia Locale di Ardea che in silenzio procede in accertamenti ed attività di controllo sulla situazione.

Sono molte le denunce per mala gestione dei rifiuti che giungono alla centrale operativa della Locale, che comportano altrettante sanzioni per terreni abbandonati o per le discariche spontanee che vi sorgono.

Non ultimo ciò che è successo in via Bolzano, dove i cittadini che non hanno smaltito il pattume regolarmente, hanno anche manifestato per la non successiva raccolta dello stesso.

Proprio in questi giorni i Caschi Bianchi rutuli, coordinati dal Comandate dr. Sergio Ierace, hanno investigato sulla questione e emesso sanzioni per oltre 10 condomini di Ardea, che continuano a non smaltire correttamente gli scarti gettando l’immondizia indifferentemente rispetto alla tabella prevista dalla raccolta.

Nel caso di via Bolzano uno dei condomini ha scelto di protestare, gettando i sacchi in strada, allineando le buste non raccolte e esternando così il disappunto per l’accaduto. Il blocco di rifiuti è finito nel mirino della locale per tali atti illeciti.

Per tutto il condominio è infatti scattata una denuncia per blocco stradale, prevista dal decreto sicurezza del 4 dicembre 2018.

La rivolta di Via Bolzano ha creato disagi ad ignari cittadini, costretti a passare sulla strada evitando i rifiuti, ma soprattutto ha contribuito a danneggiare ulteriormente l’immagine di una città che, proprio a causa dell’inciviltà di alcuni, soffre.
Il Faro online –  Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea