Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, la solidarietà non va in vacanza: Misericordia all’opera anche ad agosto

E per Ferragosto previsto un pacco speciale che rispecchierà la tradizione culinaria del posto

Fiumicino – Sul litorale romano la solidarietà non conosce soste e non va in vacanza. La macchina di aiuti attivata già diversi mesi fa con il lockdown continua ad operare su tutto il territorio. Nonostante la fase acuta dell’epidemia sembra oramai un ricordo, nonostante le riaperture, nonostante gli aiuti e i bonus messi a disposizione dalle Istituzioni, sono ancora tanti i cittadini di Fiumicino – anche con famiglie a carico – che necessitano di essere assistiti.

E infatti, nel centro di smistamento di piazzale Mediterraneo (dove convergono pacchi spesa, alimenti, ecc.) le operazioni non sono mai cessate. I volontari della Misericordia, sfidando le alte temperature della stagione, oltre ad assicurare un servizio di doppia sicurezza sulle spiagge e il lungomare con i quad (leggi qui) e i gommoni (leggi qui), continuano a consegnare scorte alimentari a più bisognosi nell’ambito del “Progetto famiglia”.

“In media escono circa 130/140 pacchi a settimana destinate a nuclei familiari con minori e ragazzi disabili – racconta a ilfaroonline.it Elisabetta Cortani, responsabile della Misericordia Fiumicino – sono orgogliosa di questo Comune che dalla Fase 1 dell’emergenza sta continuando a sostenere le famiglie. Il mio grazie va all’Amministrazione per l’esperienza che ci sta facendo vivere, un’esperienza che ci sta cambiando e fortificando”.

“Durante questi mesi, con questi gesti di prossimità, siamo diventati veri volontari al fianco dei cittadini, dei più bisognosi“. Gesti che continuano anche nella settimana di Ferragosto: “Anche per la settimana che ci stiamo per apprestare a vivere ci stiamo organizzando per non far mancare il dovuto supporto a chi è stato colpito dalla crisi dovuta alla pandemia”.

“Per questa settimana è previsto un pacco doppio, e mi permetto di fare un appello – prosegue Cortani -: quando l’operatore della Misericordia chiama non temporeggiare, è importante che si vada subito a ritirare poiché dal 17 al 23 agosto il centro comunale di piazzale Mediterraneo, da noi gestito, chiuderà per permettere a tutti i volontari di riposare”. Dal 28 febbraio, infatti, la Misericordia non si è mai fermata.

Un pacco, quello preparato per il Ferragosto, che, come spiega Cortani, rispecchierà la tradizione culinaria del luogo: “A seguito con una riunione avuta con i dirigenti del Servizio Sociale verrà donato, proprio per rispettare la tradizione delle famiglie di Fiumicino, il pollo con i peperoni. Un’idea che ci è piaciuta molto fin da subito, come anche avvenne a Pasqua. Il mio plauso va al Comune e a tutti i ragazzi del Servizio Sociale, al Sindaco, all’Assessore ma anche agli operatori che rispondono al telefono e agli assistenti sociali. In questi lunghi mesi siamo riusciti a mettere su una grande squadra che è riuscita a sostenere i bisogni primari delle famiglie di Fiumicino”.

“Il vero elogio è da fare alla Misericordia – dice a ilfaroonline.it l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Fiumicino, Anna Maria Anselmi, commentando il proseguimento del “Progetto Famiglia” -. In un momento di sconforto è stata vicino ai cittadini più deboli del nostro Comune, cooperando con il nostro assessorato. Questi volontari nemmeno  ad agosto andranno in ferie perché, purtroppo, ci sono ancora tante persone che si trovano a vivere gravi situazioni economiche e la Misericordia sta facendo tutto il possibile per non abbandonarle”.

“Gli sono molto riconoscente – conclude l’assessore – perché hanno dato prova di grande coraggio ma soprattutto di avere un grande cuore. E la continua collaborazione con il Comune, e in particolare con il mio assessorato, ne é una prova.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino