Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Galluzzo: “Conclusa con successo la seconda edizione del Festival della Legalità”

La delegata alla Legalità: "È stato un messaggio di speranza e di impegno"

Fiumicino – “Con la rassegna teatrale “Altri 100 passi… Parole e Musica per la Legalità” nei giardini del Castello San Giorgio di Maccarese, che ha registrato una grande successo di partecipazione, si è conclusa la seconda edizione del Festival della Legalità, manifestazione ideata ed organizzata dalla delegata alla Legalità del sindaco di Fiumicino, Arcangela Galluzzo“. Lo rende noto in un comunicato stampa il Comune di Fiumicino.

Il Festival – prosegue il Comune – , patrocinato da Avviso Pubblico, la rete nazionale degli Enti Locali antimafia, Raccontiamoci le mafie e Associazione Quote Merito, ha avuto inizio il 17 luglio alla Casa della Cultura di Fregene, bene confiscato, con la presentazione del Rapporto di Avviso Pubblico “Amministratori sotto tiro” che ha visto gli interventi di Giovanna Pugliese, assessore al Turismo ed alle Pari Opportunità della Regione Lazio, Claudio Forleo, curatore del Rapporto, Bruna Colaneri, consigliera comunale di San Vito Romano, Manuela Iatì, giornalista Sky.

Il 31 luglio è stata la volta della presentazione del libro di Angela Caponnetto “Attraverso i tuoi occhi. Cronache dalle migrazioni” con Toni Mira, caporedattore di Avvenire ed Eleonora Camilli di Redattore Sociale. Il 3 agosto, Angela Iantosca ha presentato il suo libro “In Trincea per amore. Storie di famiglie nell’inferno delle droghe”, con lei Don Antonio Coluccia, prete antimafia e presidente dell’Opera Don Giustino, la giornalista Francesca Procopio e le letture sceniche di Diana Iaconetti. Sempre alla Casa della Cultura – Biblioteca Pallotta, il 7 agosto protagonista Claudio Cordova con il suo libro “Gotha”. A dialogare con l’Autore Edoardo Levantini, già consulente della Commissione parlamentare antimafia e coautore del Rapporto sulle mafie nel Lazio e Vincenzo Spagnolo di Avvenire.

La serata finale, condotta dall’attore Gigi Miseferi ed iniziata con il saluto istituzionale del Vice Sindaco Ezio Di Genesio Pagliuca e dell’assessore alle Politiche sociali Anna Maria Anselmi, è entrata nel vivo con un’intervista della delegata alla legalità, Arcangela Galluzzo a Claudio Cordova sul libro “Gotha”, con letture sceniche di Diana Iaconetti. Pino Calabrese ha proposto un inedito di Patrizio J Macci, dal titolo 8’ e 46”, Gigi Miseferi due testi dell’autore calabrese Alberto CavaliereStoria della chimica in versi” e “Storia di Roma in versi” accompagnato al pianoforte da Michele Ferrazzano, Arcangela Galluzzo ha letto il discorso di Paolo Borsellino alla veglia per Giovanni Falcone, Giuseppe Amelio con Nicola Alesini al sassofono, ha interpretato Giudice Paolo di Marilena Monti. Ha concluso la serata “Altri 100 passi… in ricordo di Felicia e Peppino Impastato”, scritto ed interpretato da Diana Iaconetti con Gigi Miseferi”.

“Con il Sindaco ed il Vice Sindaco – spiega Galluzzo – non abbiamo avuto dubbi nel voler mantenere, quale unico evento culturale nel Comune di Fiumicino, il Festival della Legalità, nonostante le restrizioni dovute all’emergenza che stiamo vivendo. È stato un messaggio di speranza e di impegno che, visto il successo riscosso, è andato a segno. Per questo desidero ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e reso possibile lo svolgimento degli eventi, garantendone anche la sicurezza, come i volontari della Protezione civile coordinati da Domenico Parente. E gli attori, scrittori, relatori che hanno animato le serate con competenza e passione. Un ringraziamento anche a Radio Radicale per l’integrale registrazione della serata”.

Il Festival della Legalità – aggiunge Di Genesio Pagliuca – anche quest’anno ha saputo dar voce a donne e uomini che quotidianamente si battono per la legalità e contro tutte le mafie. Nonostante le enormi difficoltà nell’organizzare eventi questa estate, abbiamo scelto di non rinunciare al Festival, proprio per il suo grande significato. Giornalisti, scrittori, attrici, attori, artisti, musicisti, tutti protagonisti del grande successo di un Festival che cresce anno dopo anno e che lo fa grazie all’impegno e alla dedizione e al profondo lavoro di Arcangela Galluzzo”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino