Seguici su

Cerca nel sito

Sette Colli 2020, 400 metri di personalità per Gabriele Detti: “Ottima partenza, ma tanta fatica”

Primo sul podio l’atleta dell’Esercito all’evento internazionale in svolgimento. Secondo De Tullio e terzo Acerenza

Roma – Una gara di grande personalità quella del bronzo olimpico dei 400 metri Gabriele Detti. E nei suoi 400 ha conquistato il podio anche al Sette Colli, in svolgimento allo Stadio del Nuoto di Roma. Oro agli Internazionali, con norme anti Covid-19 da seguire e rispettare, anche nelle premiazioni, e primo in Italia per i Campionati Italiani Open.

Detti ha nuotato con forza ed è arrivato esausto al traguardo, come lui stesso ha detto ai microfoni di Raisport a margine della gara. Contento e pronto per le altre specialità della manifestazione. Il tempo che lo ha portato sul primo gradino è stato un crono che ha sfiorato di alcuni centesimi il record italiano, 3’43”73. Con primato assoluto per i Campionati Italiani. Alle sue spalle argento per Marco De Tullio con 3’44″94 e terzo Domenico Acerenza con 3’46″88. Compagni di allenamenti al Centro Federale di Ostia.

Ho fatto una fatica bestiale, ma va benissimo – ha dichiarato Gabriele ai microfoni di Raisportchiudere in 3’43” dopo appena tre mesi che nuotiamo è un ottimo punto di partenza. Ora abbiamo altre gare da fare, ma sono contento. Abbiamo lavorato bene in questi mesi. Ho provato a passare forte per vedere cosa succedeva dopoal terzo cento forse ho esagerato un po’, gli ultimi cento metri sono stati un’agonia e gli ultimi quindici non finivano mai“.

(Il Faro online)