Seguici su

Cerca nel sito

Sette Colli 2020, Federica Pellegrini: “Siamo al punto zero, speriamo di ripartire per la stagione olimpica”

Non lascia il sogno di Tokyo 2020, la Divina scende in acqua all’evento in svolgimento a Roma e arriva terza nella gara “della benzina” sui 50 metri stile

Roma – E’ tornata a gareggiare la Divina dopo la ripresa post lockdown. Lo ha fatto a Roma, allo Stadio del Nuoto. In questo Trofeo Internazionale Sette Colli, senza pubblico sugli spalti a tifare come gli altri anni, Federica Pellegrini è salita sul podio dei 50 stile.

Terzo posto per la campionessa olimpica dei 200 metri a Pechino. Una gara per rompere il ghiaccio e per riassaporare le sensazioni delle competizioni. A margine della gara ha dichiarato ai microfoni di Raisport: “Il bello di questa vasca erano tribune immense piene di gentesottolinea Federicama era importante tornare a gareggiare per noi. Sono soddisfatta per i 50 stile. Giorno dopo giorno è uno step per avvicinare i 200, che farò giovedì. 25.01 è il mio tempo in una  gara che ho sempre avuto difficoltà a fare. Mi aiuta per i 100 e per i 200. E’ troppo corta per me.. (ride)“.

Una distanza per mettere benzina, una distanza per carburare altri traguardi. Il sogno è sempre quello olimpico e la Pellegrini, premiata all’inizio del pomeriggio, prima delle gare veloci, con il Premio Top Donne, dell’Italian Sportrait Awards 2020, dichiara ancora per Raisport: “La ripresa è stata difficile a livello fisico, non sono mai stata ferma sei settimane, per recuperare i tempi di marzo c’è voluto tanto. Sono curiosa di vedere come andrà. Questo per noi è il punto zero per ripartire a settembre per la stagione olimpica, speriamo”.

(Il Faro online)