Seguici su

Cerca nel sito

Trofeo Sette Colli, prime gare del mattino con il record mondiale di Barlaam

Dalle 19.00 le gare veloci. Sui blocchi questa mattina Gianluca Gesmini con miglior tempo personale nei 100 farfalla. De Tullio personal best nei 400 stile

Roma – Aspettando i campioni, è iniziata la 57esima edizione del Trofeo Sette Colli di nuoto, per l’occasione abbinato al Campionato Italiano Assoluto Open.

Serie lente riservate al gruppo maschile dalle 9:00 alle 9:40, sanificazione del piano vasca e poi spazio al gruppo femminile dalle 11:30 alle 12:20. Le serie veloci sono in programma dalle 19:00 con diretta su Rai Sport + HD. Manifestazione a porte chiuse.

Le prime bracciate allo Stadio del Nuoto di Roma accendono immediatamente l’entusiasmo col record del mondo del 20enne milanese paralimpico Simone Barlaam (Polha Varese), plurimedagliato mondiale ed europeo, autore di 27″81 nei 50 dorso categoria S9 (leggi qui), 1″27 in meno del precedente che aveva stabilito a Brescia il 15 dicembre 2019.

Al termine della sessione d’apertura guidano le classifiche provvisorie Emanuel Turchi (Vela Nuoto Ancona) nei 50 dorso in 26″23, Luca De Tullio (Sport Project) nei 400 stile libero col primato personale di 3’53″57 (prec. 3’56″71), Riccardo Cervi (In Sport Rane Rosse) nei 100 rana in 1’03″01, Gianluca Gesmini (CC Aniene) che porta il suo migliore nei 100 farfalla sul 53″73 (prec. 53″96), Paolo Conte Bonin nei 50 stile libero in 23″04, Giulia D’Innocenzo (Carabinieri / CC Aniene) che nei 50 farfalla sottrae 51 centesimi al personale fino ai 27″ netti, Nicole Santuliana (Leosport) nei 400 stile libero col personale di 4’18″62 (prec. 4’19″28), Jessica Iacoponi (Time Limit) nei 100 rana in 1’10″66, Veronica Montanari (Vela Nuoto Ancona) nei 50 dorso in 29″61, Lucrezia Napoletano (Netium) nei 50 stile libero in 26″17 e la “caimana del Piave” Barbara Pozzobon (Fiamme Oro / Hydros) nei 1500 stile libero in 17’00″49.

(fonte@federnuoto.it)(foto@DBM)