Seguici su

Cerca nel sito

Antenna installata senza preavviso a Focene, Severini: “Cosa sta succedendo?” foto

Il Capogruppo: "Chiediamo risposte ed azioni concrete a nome di tutta la cittadinanza".

Fiumicino – “Gli abitanti di Focene, nel tardo pomeriggio di ieri, si sono trovati all’improvviso davanti all’istallazione a carattere temporaneo di un’antenna mobile per telefonia, con la presenza di un gruppo elettrogeno acceso da 24 ore in una zona pubblica, vicino alle abitazioni in località Mare Nostrum. Gli installatori, erano provvisti di una serie di fogli, con richieste via mail, ma i cittadini non ne sapevano niente”. A dichiararlo in un comunicato è Roberto Severini, capogruppo della lista civica Crescere Insieme.

“E’ pur vero – prosegue il Capogruppo – che con il ‘silenzio assenso’, chi fa domanda per l’installazione e non riceve risposta, questo vale come autorizzazione. Ma le antenne non possono essere installate a 5 metri dalle abitazioni ed andrebbero esclusivamente in zone a bassa densità di popolazione. I cittadini di Focene sono allarmati. Quello che ci chiediamo è: cosa sta succedendo? 

Faremo subito un’interrogazione per capire come mai, all’insaputa di tutti, queste antenne continuino ad essere installate, nonostante Crescere Insieme, circa 20 giorni fa, chiedeva tramite una mozione, un’ordinanza al Sindaco. Tutta la maggioranza si è opposta a questa mia richiesta invitandomi a ritirare la mozione, che sarebbe stata bocciata, per creare, invece, una commissione ad hoc finalizzata alla discussione del problema ed alla modifica di un regolamento che è fermo al 2015″.

Severini

“Purtroppo, – sottolinea Severini – sembra che l’impegno preso di arrivare a settembre con questa commissione, sia disatteso dalla continua installazione delle antenne. Eppure, sono oltre 550 i comuni in Italia che continuano a bloccare, tramite ordinanza, l’installazione delle antenne 5g, nonostante la legge dello Stato gli tolga l’autonomia nel fare le ordinanze”.

Nel nostro Comune, invece, – conclude il Capogruppo – la situazione sta sfuggendo di mano. Chiediamo risposte ed azioni concrete a nome di tutta la cittadinanza.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino