Seguici su

Cerca nel sito

Covid 19 e apertura notturna dei locali: l’ordinanza del vicesindaco di Latina

Sanzioni amministrative da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro come per legge per coloro che non rispettano l'ordinanza.

Più informazioni su

Latina – Il vicesindaco del Comune di Latina, Maria Paola Briganti, ha emanato ordinanza con la quale si disciplina in virtù “dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 gli orari delle attività commerciali di somministrazione di alimenti e bevande e artigianali del settore alimentari. L’orario di chiusura delle attività di ballo all’aperto, delle sale giochi, delle sale scommesse e delle sale bingo”.

Si tratta di provvedimento che entra in vigore dalle 24 di stasera, 14 agosto, fino a nuove disposizioni e stabilisce che le attività commerciali indicate devono osservare un orario prestabilito, tutti i giorni, dalle 4 alle 2.45 del giorno successivo.

In particolare “le attività di ballo all’aperto, le sale giochi, le sale scommesse e le sale bingo, devono osservare l’orario di chiusura che è previsto non oltre le 2.45”. Il vicesindaco specifica che “all’ora stabilita per la chiusura dell’esercizio quest’ultimo deve cessare ogni servizio e somministrazione agli avventori”.

Preposto a vigilare sul rispetto del provvedimento sarà la Polizia locale e nel caso di “mancata ottemperanza della presente ordinanza si procederà alla denuncia all’Autorità competente per l’accertamento delle responsabilità e verrà applicata la sanzione amministrativa da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro come per legge”.

Più informazioni su