Seguici su

Cerca nel sito

Infernetto, inseguimento a tutta velocità: scappava perché privo di assicurazione auto

Una Fiat Punto non si ferma all'alt della Polizia e scatta l'inseguimento. Fermato pregiudicato di 48 anni

Più informazioni su

Infernetto – Un inseguimento senza respiro sul filo dei 120 all’ora tra le vie del quartiere per bloccare un 48enne che scappava perché privo di assicurazione auto. E con sé aveva anche una dose di cocaina per uso personale.

Pomeriggio movimentato all’Infernetto. Tutto è iniziato verso le 18 quando una Punto verde non si è fermata all’alt della polizia in via Giordano. È scattato l’inseguimento e ben cinque pattuglie si sono concentrate all’Infernetto per bloccare ogni già di fuga. Dopo aver percorso a tutta velocità la complanare della Colombo, via Wolf Ferrari, via  via Nicolini e via Calvareno, e non aver rispettato vari semafori rossi, il fuggitivo ha abbandonato la Punto in via Predazzo e ha tentato la fuga a piedi.  Gli agenti lo hanno rincorso e sono riusci a bloccarlo in via Dobbiaco nonostante il fuggiasco sferrasse calci e pugni.

Alla perquisizione L.M. (queste le sue iniziali) è risultato detenere una dose di cocaina pari a 0,4 grammi e il veicolo era privo di assicurazione. Sono in corso ulteriori accertamenti. L’uomo, residente all’Infernetto ha vari e lontani precedenti di Polizia. Il magistrato di turno ne ha disposto l’arresto per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Più informazioni su