Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, “Tratti femminili” nel Chiostro del Municipio: ecco il programma dettagliato

Ingresso libero e gratuito anche per la seconda stagione della rassegna declinata al femminile organizzata da Elisa Palchetti per il X Municipio: sette serate tra musica, teatro, letteratura e cinema ai massimi livelli

Ostia – Nella proposta estiva degli eventi del X Municipio di Roma capitale, a vincere non è il maledetto Covid, ma la cultura, la buona musica, l’arte performativa e il teatro, presentati in modo composto e organizzato, nella loro miglior veste quindi, quella che lascia la libertà e nel contempo lo spazio, è il caso di dire vitale, di essere fruiti come meritano.

Dalla rassegna musicale “I Suoni del mare” dei Compagni di Scena, nella prima settimana di Ostiadamare 2020, svolta nel Chiostro del Palazzo del Governatorato di Ostia, all’estrosa e colorata sette giorni di FerragOstia Antica nel Borgo di Ostia Antica, a cura dell’Associazione Affabulazione nell’ambito di Romarama, entrambe concluse domenica 16 agosto, le manifestazioni estive si sono avviate nel miglior modo prospettato e auspicato, a dimostrazione che si può tornare ad una normalità educata e rispettosa, anche nel mondo dell’intrattenimento.

Apprezzabile e dovuto qualche sforzo in più, da parte degli organizzatori, ma è poco in confronto a quanto ci può donare lo stare insieme finalmente, gustando all’unisono il bello dell’arte, negli spazi della cittadina lidense dedicati agli spettacoli, immersi nell’architettura e nella storia.

Tra le luci colorate che rendono finalmente merito ai nostri monumenti, gli spettacoli estivi di Ostia proseguiranno da venerdì 21 agosto, con la prima serata della seconda rassegna patrocinata e sostenuta dal X Municipio di Roma capitale nella manifestazione “Ostiadamare 2020”.

Nel cartellone di “Tratti femminili” anche piacevoli spettacoli teatrali

All’interno dello splendido Chiostro di Piazza della Stazione Vecchia ad Ostia, riparte la seconda edizione di “Tratti Femminili” ideata e organizzata da Elisa Palchetti, per riportare al centro la donna, nella cultura, nel cinema e nell’arte in genere.

Uno spazio sarà dedicato anche per questa edizione, all’editoria al femminile, con la presentazione delle proposte letterarie nazionali della case editrici indipendenti.

Il 21 agosto dalle ore 20.30, la presentazione dei volumi: “L’ascolto ritrovato” di Paola Lorenzoni e “Lasciati andare” di Silvia Cestra (Terre Sommerse); “Le Eco di Narciso” di Sabrina Micarelli e “Se è amore, l’antefatto” di Vincenza Spiridione (Viola Editrice); ed ancora “Ho avuto 10 più!” di Nadia Tomasetta per Masciulli Edizioni; “Quelli che parlano bene” di Maria Trusso Sfrazzetto per Herald Editore e “Latte di Lupa” di Francesca Faiella (Ass. culturale Alta Marea).

Il 28 agosto sempre alle 20.30, ospiti invece le editrici Valentina Rizzi (Bibliolibrò), con i volumi “D’Amore” e “Gaia la libraia e il cerchio delle storie ribelli” il sequel di “Gaia la Libraia”, scritto e illustrato insieme a Natascia Ugliano e “Il mondo di Adele”, dell’autrice Candia Castellani. A seguire, Ilaria Catastini fondatrice di ALBEGGI Edizioni, farà un excursus tra le “penne femminili” da lei proposte a livello nazionale, tra queste, i volumi: “D’Amore e Morte. Byron, Shelley e Keats a Roma” di Teresa Campi e “Arrivederci Roma” di Clelia Arduini. Tornano le autrici di Terre Sommerse, con il volume “La casa sotto le stelle” di Valeria Faillaci e la rivista “Artisti in Campo” di Rosa Orsini. Intervista infine alla scrittrice Giusy Mellace, autrice del volume “Il Quadro di Norma” edizioni EDICUSANO.

Sarah Beernard protagonista della serata del 22 agosto

Colonna sonora di entrambe le serate, la musica della scrittrice e cantautrice Roberta Tomassini, eseguita insieme al Maestro Maurizio Massimi nel concerto “On the heart Road”. I brani della cantautrice e le cover di musica internazionale e celtica, si alterneranno alle novità letterarie proposte in questa mini rassegna dal titolo “Storie di donne tra parole e musica”.

Il 22 e 30 agosto alle ore 21.00, “Tratti Femminili” da spazio alla magia del teatro e le proposte di A.P.S. Teatrando, con “SARAH” – Le memorie di Sarah Bernardt, con Antonia Di Francesco e Alessandro Moser, per la regia di Luca Pizzurro, il 22 agosto; e “Se io non fossi in me” di Alessandro Moser e Davide Nebbia con Antonia Di Francesco, Alessandro Moser e Davide Nebbia, per la regia di Antonia di Francesco, il 30 agosto.

Domenica 23 agosto uno speciale omaggio ad Alberto Sordi nel centenario della sua nascita

Il 23 agosto, per celebrare il genio di Alberto Sordi nell’anno del centenario dalla sua nascita, Tratti femminili gli dedica una serata spettacolo, ricordando la sua brillante carriera, sempre affianco a tante straordinarie attrici, che come lui hanno fatto grande il nostro cinema. Saranno proiettate immagini scelte dei film più significativi, interpretati con le sue partner favorite, commentate insieme ad alcune ospiti del mondo dello spettacolo e del giornalismo quali l’attrice Nadia Rinaldi e la giornalista Gloria Satta. Conduce il giornalista Giulio Mancini.

Spazio anche alla musica di Alberto Sordi con le colonne sonore, divenute celebri quanto i suoi film e da lui cantate, che saranno interpretate per l’occasione dal duo di cantanti Stefy Gamboni e Romano Tino, accompagnati al piano dal Maestro Denis Volpi.

Aprirà la serata dal titolo “Le Donne di Alberto”, uno straordinario sketch, dedicato ai personaggi di Alberto Sordi, dello scrittore e caratterista Emanuele Sapuppo.

Il 27 agosto, in occasione della festività dedicata alla Santa Patrona di Ostia, che anticipa di un giorno quella dell’illustre figlio, nella serata intitolata “Santa Monica una storia di Fede”, intervista del giornalista Rai Cultura Gianni Maritati a Monsignor Giovanni Falbo, che ne ha documentato il percorso umano e spirituale nel volume “Santa Monica”. A seguire il concerto del Coro di Santa Monica, con una formazione di rappresentanza ridotta, diretta dal Maestro Marcello Cangialosi. Durante la serata sarà in esposizione la mostra “Ostia Illustrata” con le stampe storiche della Santa e di Ostia Antica.

Il 29 agosto, spazio alla musica con “Non solo Dive”, il concerto omaggio alle donne della musica italiana. Mina, Gianna Nannini, Loredana Bertè, Fiorella Mannoia e tante altre interpretate da due cantanti dalle straordinarie qualità vocali: Stefy Gamboni (per Mina, Gianna Nannini e Loredana Bertè), ed Anna Bello (per Fiorella Mannoia, Patty Pravo e Gabriella Ferri). Ad accompagnarle, una band d’eccezione composta da Luciano Verdecchia al pianoforte elettrico, Stefano De Santis al basso, Flavio De Salve alla chitarra, Alessandro Bastianelli alla batteria, Cristiana Polegri, al sax e voce, che regaleranno al pubblico quasi due ore di musica live, in versione soft acustica.

Gli spettacoli della seconda edizione della rassegna “Tratti Femminili”, si svolgeranno nel rispetto delle disposizioni anti Covid, con posti a sedere distanziati e sanificati. L’ingresso è per tutti libero fino ad esaurimento posti, esclusivamente per chi indossa la mascherina di protezione.

Informazioni sulla pagina facebook: Tratti Femminili, II edizione.