Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Coronas a Sannino: “Sulla scuola servono chiarezza e comunicazione”

Il Capogruppo di Forza Italia: "Come opposizione abbiamo il dovere morale di controllare l'operato di una maggioranza che ad oggi non ha fornito risposte adeguate ai cittadini"

Fiumicino – “Il presidente della Commissione Scuola Sannino scrive che sono state convocate molte riunioni ma di queste nessuno conosce gli esiti e sfido che i cittadini possano leggere i verbali di commissione per capire quello che stanno facendo. Noi consiglieri di opposizione (anche se non facciamo parte in modo specifico della commissione scuola) abbiamo il diritto di essere informati su questi lavori così come è necessario che anche i cittadini sappiano cosa sta facendo il Comune per adeguarsi alle norme sul distanziamento. Per trasparenza e correttezza venga insieme all’assessore a relazionare in Aula prima dell’inizio dell’anno scolastico, magari sarebbe giusto anche per i cittadini”. Con queste parole il capogruppo di Forza Italia, Alessio Coronas replica a Ciro Sannino (leggi qui), presidente della Commisisone Scuola chiedendo spiegazioni sulle misure che verranno adottate per il distanziamento alla riapertura degli istituti a settembre.

“Inoltre, vorrei far presente – prosegue il Capogruppo – che sul tema già a luglio il Presidente Mario Baccini aveva inviato una lettera al Sindaco (leggi qui) per conoscere lo stato dell’arte. Per quanto riguarda, poi, le misure che competono al Comune come il trasporto studenti, ad oggi non se ne conosce la formula né la possibilità nel pieno rispetto delle misure di sanificazione.

In ultimo, sempre sulla scuola, è di pochi giorni fa il bando per selezionare società interinali (leggi qui) che dovranno assumere supplenti senza passare dalle graduatorie pubbliche e senza consultare i sindacati di categoria, ma anche su questo verranno chieste puntali spiegazioni”.

“Dato che Sannino è così preciso nelle sue risposte lo aspettiamo in aula, – conclude Coronas – ci spiace che il consigliere la prenda sul personale, ma come opposizione noi abbiamo il dovere morale di controllare l’operato di una maggioranza che ad oggi non ha fornito risposte adeguate ai cittadini, specie su argomenti così delicati che coinvolgono la salute dei ragazzi e la loro sfera educativa”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino