Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Re Greg fa bis nel fondo: dopo la 10 km si aggiudica anche la 2,5

Prosegue il momento d’oro del campione olimpico dei 1500 stile. Nel fondo del cuore primo gradino agli Assoluti. Venerdì la 5 km

Seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti Open in svolgimento a Piombino (18-19 agosto) dedicata alle 2.5 km; poi venerdì 21 a Marina di Grosseto le 5 km. In acqua 174 atleti (100 maschi e 74 femmine) in rappresentanza di 60 società.

Nella prova femminile successo della russa Anastasiya Kirpichnikova che regola allo sprint il gruppo e tocca in 27’22”1; alle sue spalle la vicecampionessa olimpica Rachele Bruni – tesserata per Esercito e Aurelia Nuoto, allenata dal tecnico federale Fabrizio Antonelli, bronzo nella 10 km martedì e già certa della qualificazione ai Giochi di Tokyo 2020 – che conclude in 27’23”8 e si aggiudica il titolo italiano. Terza “open” è la spagnola Maria De Valdes Alvarez in 27’25”0 ma sul podio tricolore salgono Aurora Ponselè (Fiamme Oro/CC Aniene) quarta in 27’25”3 e una sorprendente, ma non troppo, Giulia Salin – tesserata per Nuoto Venezia,  seguita da Stefano Rossi oro nella 5 km agli Europei juniores di nuoto in acque libere a Piombino 2016 e Marsiglia 2017  e splendida protagonista al Sette Colli dove ha stampato i record italiani cadette nei 400 e negli 800 stile libero, chiusi rispettivamente al primo e al secondo posto – quinta in 27’25”4.

Nella gara maschile Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto) viene beffato in volata dal francese Marc-Antoine Olivier ma conquista il titolo italiano, concedendo il bis dopo aver vinto, da dominatore, la 10 chilometri. Il 24enne transpalpino – vice campione del mondo a Gwangju 2019, bronzo olimpico a Rio 2016 e iridiato a Budapest 2017 – si impone in 24’55”7 contro il 24’55”8 del campione olimpico, bimondiale e trieuropeo dei 1500 stile libero in lunga e oro iridato negli 800 a Gwangju 2019; alle loro spalle Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC Napoli) in 24’56”0 e Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli) che è quarto in 24’58”1.

La gara. Paltrinieri, Olivier, Acerenza e Manzi guidano il gruppo al primo giro; ai 1800 SuperGreg e il transaplino cercano di staccarsi ma si portano dietro Acerenza, Sanzullo e Manzi. Paltrinieri è davanti a tutti all’ultima boa dei 300 all’arrivo ma allo sprint Olivier ne ha di più e tocca davanti a lui per un decimo.

1^ giornata – martedì 18 agosto – Piombino

10 km femminile

  1. Arianna Bridi (Esercito/RN Trento) 2h02’12”0
  2. Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi) 2h02’13”5
  3. Rachele Bruni (Esercito/Aurelia Nuoto)

10 km maschile

  1. Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto) 1h52’09”7
  2. Marc-Antoine Olivier (Fra) 1h52’23”9
  3. Domenico Acerenza (Fiamme Oro/CC Napoli) 1h52’29”4
  4. Hector Pardoe (Gbr) 1h53’00”3
  5. Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli) 1h53’03”2

 2^ giornata – mercoledì 19 agosto – Piombino

Rachele Bruni (foto@DBM)

2.5 km femminile

  1. Anastasiya Kirpichnikova (Rus) 27’22”1
  2. Rachele Bruni (Esercito/Aurelia Nuoto) 27’23”8
  3. Maria De Valdes Alvarez (Esp) 27’25”0
  4. Aurora Ponselè (Fiamme Oro/CC Aniene) 27’25”3
  5. Giulia Salin (Nuoto Venezia) 27’25”4

2.5 km maschile

  1. Marc-Antoine Olivier (Fra) 24’55”7
  2. Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto) 24’55”8
  3. Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC Napoli) 24”56”0
  4. Mario Sanzullo (Fiamme Oro/CC Napoli) 24’58”1

3^ giornata – venerdì 21 agosto – Marina di Grosseto

9.15 5 km femminile

11.30 5 km maschile

 

(fonte@federnuoto.it)(foto@deepbluemedia)