Seguici su

Cerca nel sito

Europei ciclismo, Nizzolo campione elite: “Allo sprint finale, insieme alla squadra”

Prosegue la favola dell’azzurro nella competizione continentale. Dopo la medaglia di Elisa Balsamo, il campione sale sul primo gradino

Plouay – E’ dominio azzurro agli Europei di ciclismo. A Plouay, in Bretagna, la vittoria dell’edizione 2020 della prova linea elite uomini è stata vinta in una volata mozzafiato sul francese Arnaud Demare dal brianzolo Giacomo Nizzolo, che si iscrive nell’albo d’oro dopo Matteo Trentin (2018) ed Elia Viviani (2019).

Il tutto in una giornata trionfale per il pedale tricolore, aperta dalla vittoria di Elisa Balsamo nella gara U.23 donne (leggi qui), a sua volta bis del successo 2019 di Letizia Paternoster. Nizzolo ha tratto il massimo dal grande lavoro della squadra azzurra, che ha fatto di tutto nelle oltre quattro ore di corsa secondo le indicazioni di Davide Cassani per portare uno dei propri corridori sul gradino più alto del podio, tenendo sempre il controllo della corsa e andando a chiudere ogni tentativo di attacco da parte di qualche outsider. Nizzolo, fresco campione italiano, ha preceduto di meno di mezza ruota in volata il francese Arnaud Demare.

E’ stato un grande lavoro di squadra. Devo ringraziare i compagni, che mi hanno aiutato in ogni momento – ha detto il campione europeo subito all’arrivo -. Ho avuto un bel colpo di reni e ho vinto, sono felice. La squadra mi ha portato fino allo sprint finale facendo un lavoro incredibile“. (ansa.it)