Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Minturno, bimbo rischia di annegare: salvato dal bagnino e da un militare in vacanza

I due si sono precipitati in acqua, avendo constatato lo stato di difficoltà in cui versava il ragazzino e in breve lo hanno portato in salvo

Minturno – Una tranquilla giornata di fine agosto stava per trasformarsi in tragedia sulla spiaggia libera di Marina di Minturno di fronte al chiosco “Monte D’Argento”, due giorni fa. Un bambino di soli 6 anni ha rischiato di annegare poco dopo le 16 e 30 di mercoledì.

La macchina dei soccorsi, però, è stata rapida. Il sergente maggiore Eliseo Vitaliano Ricca, effettivo presso l’ufficio autonomo lavori Genio militare del ministero della Difesa di Roma, ha immediatamente allertato e supportato nelle operazioni di salvataggio l’assistente bagnanti Ugo Di Nardo. I due si sono precipitati in acqua, avendo constatato lo stato di difficoltà in cui versava il ragazzino e in breve lo hanno portato in salvo.

Tanto lo spavento per i familiari del piccolo e per il giovanissimo protagonista della disavventura che ha rischiato di annegare, a quanto pare, perché in preda a una crisi di panico causata forse dal mare mosso. Una brutta storia che si è conclusa nel migliore dei modi grazie alla prontezza dei due soccorritori.