Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Severini: “L’Amministrazione pensi a riaprire gli uffici comunali di Palidoro”

La protesta del capogruppo di Crescere Insieme: "La riapertura dello sportello in aeroporto è giusta e sacrosanta, ma certamente non è prioritaria"

Fiumicino – “L’Amministrazione comunale di Fiumicino non è in grado di stabilire delle priorità, e la riapertura dello sportello ‘Carte d’identità al volo’ dell’aeroporto (leggi qui) ne è l’ennesima dimostrazione. Sono ben 7 mesi, infatti, che gli uffici comunali di Palidoro, che servono ben 30mila cittadini, sono chiusi al pubblico, costringendo i residenti a fare più di 60 chilometri per una carta d’identità”. Così, in una nota, il capogruppo di Crescere Insieme Roberto Severini.

“Una situazione inaccettabile, e francamente, assurda: possibile che il Comune sia talmente asservito ad Aeroporti di Roma da non rendersi conto del grave disagio che sta causando ai suoi stessi cittadini?”, continua Severini. “La riapertura dello sportello in aeroporto è giusta e sacrosanta, ma certamente non è prioritaria. Per questo chiediamo, a nome di migliaia di cittadini esausti, l’immediata riapertura degli uffici di Palidoro”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino