Seguici su

Cerca nel sito

Fondi2020, in 6 per una sola poltrona

A Fondi centrodestra spaccato e 2 candidati civici. In corsa anche Pd e M5s

Fondi – Fondi si prepara ad andare alle urne, per le elezioni comunali che si terranno il prossimo 20 e 21 settembre. Una tornata elettorale che, da subito, si è prefigurata tesa, difficile, piena di rebus.

In primis perché, esattamente come a Terracina (altra città pontina chiamata alle urne per le comunali), il centrodestra si presenterà spaccato. Da una parte, infatti, c’è Beniamino Maschietto, 69 anni, attuale vicesindaco facente funzioni ed “erede” dell’ormai ex sindaco, ora volato a Bruxelles, Salvatore De Meo. Maschietto è sostenuto dalla coalizione formata da Forza Italia, Lega, Democrazia cristiana, Io si, Litorale e sviluppo fondano e Noi per Fondi.

L’altro volto del centrodestra, invece, è l’avvocato Giulio Mastrobattista, la cui candidatura non è stata scevra di critiche. In primis, perché lo scorso luglio sarebbe stato accusato dall’Anpi fondana di aver fatto il saluto romano durante un comizio (gesto poi smentito dallo stesso Mastrobattista) e, non da meno, per avere tra le sue file un candidato consigliere che sui suoi canali social si definisce “naziskin, negazionista, omofobo e xenofobo” (leggi qui).  L’avvocato Mastrobattista, già consigliere comunale, è sostenuto da Fratelli d’Italia e dalla lista “Giulio Mastrobattista sindaco”.

Per i pentastellati, ultimo candidato in ordine di tempo a presentarsi, concorrerà, invece, il fotografo Giuseppe Manzo. La sua candidatura è sostenuta solo dal M5s. A rappresentare la sinistra fondana, invece, ci sarà il candidato Raniero De Filippis, ex dirigente della Regione Lazio. È sostenuto sia dalla lista civica Camminare insieme che dal Partito democratico.

E ancora, sono due i candidati civici. Francesco Ciccone, già presidente della sezione locale di Fare verde, è sostenuta da una sola lista: Fondi vera. Ultimo volto di questa tornata elettorale è quello dell’ex sindaco (eletto dieci anni fa) Luigi Parisella, la cui candidatura è sostenuta da tre liste: Riscossa fondana, La mia Fondi e Fondi terra nostra. Infine, sono 366 gli aspiranti consiglieri comunali. 

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fondi