Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Il litorale di Fondi come nursery per la schiusa di oltre 70 uova di tartarughine

La schiusa nella notte, poi la corsa dei piccoli verso il mare sotto lo sguardo dei volontari che hanno vegliato sul nido per 42 giorni

Fondi – E’ stato emozionate assistere alla schiusa delle uova delle tartarughe nella notte appena trascorsa. Il 17 luglio scorso una Caretta Caretta ha scelto la spiaggia di Fondi come luogo per deporre le sue uova. Da allora quel sito non è mai stato lasciato incustodito. I volontari si sono alternati nell’area circoscritta da una rete per interdire il passaggio alle persone e proteggere quelle uova.

Nella notte appena trascorsa, poco dopo la mezzanotte del 29 agosto, le uova si sono man mano schiuse e la presenza dei volontari. presenti come sempre per i 42 giorni che sono seguiti dalla deposizione, ha consentito di immortalare un evento tanto affascinante.

Fino a stamattina le piccole tartarughine sono via via uscite dai propri gusci. Oltre 70 si sono fatte strada verso il mare, con grande soddisfazione di coloro che hanno vegliato sulla loro incolumità, ma anche delle associazioni ambientaliste – tra le quali TartaLazio e Fare Verde Fondi – e dei membri del Parco Riviera di Ulisse che hanno seguito passo passo questo evento. Un entusiasmo condiviso, non di meno, da turisti e residenti che hanno avuto la fortuna di assistere alla nascita delle tartarughine.

Foto Associazione Fare verde Fondi