Seguici su

Cerca nel sito

A Piazza Mercato al via i lavori per realizzare un impianto di sollevamento, ecco come cambia la viabilità a Formia

Il Sindaco: "Tale intervento era già stato previsto nel 2006 dal Comune di Formia nel più ampio "Progetto di collettori fognari nell'ambito del territorio comunale DOCUP 2000/2006" ma, mai realizzato"

Formia – Sono partiti questa mattina, a Formia, i lavori di Acqualatina per realizzare, nella centralissima Piazza Mercato, un impianto di sollevamento della condotta fognaria. A farlo sapere, in via ufficiale, è stata proprio il sindaco, Paola Villa, che sui suoi canali social ha fatto sapere: “Piazza Mercato un’area circondata da edifici posti in prossimità del torrente Rio Fresco e in adiacenza a Piazza Risorgimento. Edifici nati nel dopoguerra, dotati di una rete di smaltimento delle acque che raccoglie contemporaneamente le acque bianche (piovane) e le acque nere (luride), successivamente convogliate in una condotta interrata nel greto del vicino torrente, di cui non se ne conosce il recapito finale, probabilmente in mare.

Un sistema inaccettabile, che attendeva da tempo un sostanziale intervento, visti gli innumerevoli e insostenibili disagi sostenuti dagli abitanti della zona, travolti da nauseabondi odori durante svariate ore della giornata. Interventi di tipo strutturale, come la separazione delle linee in piovane e nere con la realizzazione, finalmente, di un impianto di sollevamento. Un impianto dotato di elettropompe che consente il convogliamento delle acque nere dalla attuale quota, posta al di sotto del greto del torrente, alla esistente linea fognaria posta a quota della Piazza Mercato.

La necessità di queste opere – sottolinea il Sindaco – si conosceva da tempo, infatti erano già previste nel 2006 dal Comune di Formia nel più ampio “Progetto di collettori fognari nell’ambito del territorio comunale DOCUP 2000/2006” ma, mai realizzate. Era ora che  l’amministrazione comunale, ascoltando le numerose segnalazioni, prendesse in carico la situazione, coinvolgendo il gestore idrico Acqualatina, perché responsabile per le acque di scarico. Oggi dopo diversi incontri tecnici, Acqualatina ha iniziato i lavori di separazione delle linee e la costruzione dell’impianto di sollevamento.

Importante tassello per la riqualificazione ambientale della città, in particolare della parte terminale del torrente Rio Fresco. Un ulteriore positivo risultato nel contrasto agli scarichi non controllati e – conclude il Sindaco – al miglioramento della qualità delle acque dolci e marine del nostro territorio”.

Come cambia la viabilità

I lavori, iniziati, come già detto, questa mattina, dovrebbero terminare il prossimo 19 settembre. Fino ad allora, a Piazza Mercato, è istituito il divieto di sosta e di circolazione veicolare (gli unici a cui sarà consentito entrare sono i residenti della zona e chi li possiede un’attività commerciale).  Ricordiamo, infine, che per chi non rispetterà tali divieti  è prevista la rimozione coatta del veicolo.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Formia, Clicca qui per iscriverti al canale di Telegram, solo notizie di Formia