Seguici su

Cerca nel sito

Furto a Roma: arrestati i “Bonnie & Clide” delle cabine per le fototessere

La coppia è stata individuata grazie alla chiamata di un cittadino al “112” in cui segnalava rumori e persone sospetti provenienti dalla cabina in strada

Roma – Questa notte, una coppia di romani, lui di 45 anni e lei di 34 anni, entrambi con precedenti, è stata sorpresa dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma dopo essersi impossessati del denaro contenuto nella cassa di una cabina self-service per le fototessere, posizionata su via Collatina, dopo averne smontato un pannello metallico.

Di fondamentale importanza è stata la segnalazione fatta da un cittadino al “112” in cui segnalava rumori e persone sospetti provenienti dalla cabina in strada. Dopo aver fermato i ladri, i Carabinieri hanno perquisito il loro veicolo trovando nell’abitacolo e nel portabagagli una sfilza di arnesi per lo scasso, tra cui un frullino a batteria, vari cacciaviti, punte da trapano e chiavi inglesi.

Arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso, i ladri sono stati posti agli arresti domiciliari nella loro abitazione, in attesa del rito direttissimo.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, notizie di Interni, esteri, Lazio e Roma