Seguici su

Cerca nel sito

Covid-19, la proposta di Poggio: “Tamponi in corsia preferenziale per gli studenti di Fiumicino”

Poggio: "Problema grave la mancanza di sicurezza per la salute e la sicurezza degli studenti. Tamponi fatti in corsia preferenziale per i ragazzi"

Fiumicino – Arriva una proposta per tutelare la salute degli studenti che vanno a scuola a Fiumicino, che rischiano di contrarre il Covid-19 tra i banchi di scuola.

Sulla faccenda è intervenuta la consigliera Federica Poggio (Lega Salvini Premier), Vicepresidente del Consiglio comunale di Fiumicino: “Tra i tanti problemi relativi alla scuola, che al di là delle sterili difese d’ufficio sono palesi e francamente scandalosi da dover vivere, ce n’è uno ancora più grave a mio avviso e riguarda la salute e la sicurezza degli studenti di tutte le scuole di ordine e grado. Per questo ho presentato questa mattina una mozione in cui si chiede al sindaco di avviare tutti i colloqui con l’Asl per assicurare ai bambini e ai ragazzi che frequentano le scuole di Fiumicino una corsia preferenziale per sottoporsi al tampone rapido in caso di sintomi da Covid-19 nel drive-in dell’aeroporto Leonardo Da Vinci”.

Prosegue Federica Poggio: “L’alto numero di tamponi che viene effettuato quotidianamente richiede attese anche più di una settimana sia per il controllo sia l’invio dei risultati con disagi infiniti e ansie per i genitori del bambino o del ragazzo che presenta sintomi sia per quelli dei compagni che gli sono stati accanto all’interno della classe. Ecco perché invece si dovrebbe intervenire celermente, con corsie preferenziali, per avviare poi nel malaugurato caso immediatamente tutte le procedure previste dalle normative sanitarie. Spero che questa mia proposta possa essere immediatamente calendarizzata e messa in campo“.