Seguici su

Cerca nel sito

Formia diventa cluster: 9 i casi con link collegato al titolare dell’azienda ittica

Rispetto a quanto affermato, ieri, in conferenza stampa dallo stesso Sindaco di Formia, quindi, sarebbero emersi due nuovi casi positivi (ieri erano in tutti 7, di cui un dipendente e 5 familiari, oltre al titolare stesso)

Formia – Formia diventa ufficialmente un cluster: a farlo sapere è il consueto bollettino della Regione Lazio, dove si spiega: “Nella Asl di Latina “sono ventidue i casi positivi e di questi dieci sono rientro: cinque da Singapore, tre dalla Romania, uno dalla Lombardia e uno con link dalla Sardegna.

Sono nove, invece, i casi che hanno un link al cluster del mercato ittico di Formia, dove è in corso l’indagine epidemiologica“. Rispetto a quanto affermato, ieri, in conferenza stampa dallo stesso Sindaco di Formia, quindi, sarebbero emersi due nuovi casi positivi (ieri erano in tutti 7 i casi collegato al titolare della nota azienda ittica locale, di cui un dipendente e 5 familiari, oltre al titolare stesso).

Una situazione che ha spinto le autorità competenti in materia a fissare, per il prossimo 18 settembre, un secondo appuntamento con il drive-in, in modo da effettuare in maniere celere un altro gran numero di tamponi e, dall’altra, il Primo cittadino formiano a richiedere l’installazione di un drive-in fisso per l’intera zona del Golfo, in modo da contenere il più possibile il diffondersi del virus.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Formia