Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Crippa record al Golden Gala, fa 7:38.27 nei 3000: “Non ho paura di nessuno”

L’atleta delle Fiamme Oro strappa i 3000 a Di Napoli. Dopo i 5000 di Ostrava, si aggiudica la distanza minore

Roma – Da favola. Magico. Yeman Crippa (Fiamme Oro) completa il “triplete” di record italiani nel mezzofondo, diventando il dominatore incontrastato dei 3000 metri dopo essersi impadronito dei primati dei 5000 (leggi qui) (a Ostrava la settimana scorsa) e dei 10.000 (a Doha nella finale mondiale).

Lo Stadio Olimpico pieno sarebbe impazzito per il 7:38.27 del fuoriclasse trentino allenato da Massimo Pegoretti, che sfila a Gennaro Di Napoli il primato nazionale dopo ventiquattro anni (era datato 1996 il 7:39.54).

Crippa lotta contro i più forti mantenendoli a vista, non strappa, prova giusto un filo a ricucire sul treno dei migliori tre, a tre giri dal termine, ma poi decide di non forzare e di proseguire in solitaria il proprio attacco. (fidal.it)

Ai microfoni di Raisport, il neoprimatista italiano dei 3000 e 5000 metri dichiara: “Ci stiamo avvicinando agli obiettivi futuri. Non mi faccio mettere paura da nessuno. Un bel 3000, ho fatto il mio. Grazie a tutte le persone che mi sono state vicine. Mi sono rimesso in piedi per fare il record. La mia è una bella storia. Ringrazio i miei genitori“.

(foto@Colombo/Fidal)