Seguici su

Cerca nel sito

Anzio, Campionato Italiano Moto d’Acqua: conclusa la seconda tappa con oltre 100 piloti foto

Si è svolta dall’11 al 13 settembre nella città di Anzio, sul litorale pontino, la seconda tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua

Anzio – Due giorni di gare emozionanti ed avvincenti, organizzati dall’Associazione sportiva Cast Sub Roma 2000, con il coordinamento della Delegazione Regionale della Federazione Italiana Motonautica Lazio e il coinvolgimento dell’associazionismo italiano, tra cui la Mdn Acquascooter.

Presente sul campo gara anche il Presidente Fim Vincenzo Iaconianni che ha apprezzato il gran lavoro e lo sforzo organizzativo, affinché tutto si svolgesse nel rispetto delle normative Covid.

Grazie al supporto del Comune di Anzio, della Regione Lazio e della Marina di Capo d’Anzio, il lungomare di Riviera Zanardelli e le acque antistanti gli stabilimenti del Tirrenia e del Circolo Velico La Capannina, sono stati animati dalla presenza di un centinaio di piloti, un numero decisamente maggiore rispetto a quelli che avevano partecipato alla prima tappa di Campionato Italiano disputato in Puglia a Santa Cesarea Terme Lecce lo scorso 17/19 luglio.

Il circuito, inserito in un contesto di un vero e proprio teatro naturale, ha dato la possibilità ai presenti di vedere le competizioni proprio a ridosso del Campo Gara. I commissari di gara, le troupe televisive, i giornalisti e i fotografi, sono stati ospitati presso il Circolo Velico La Capannina, dal quale, in una posizione situata in prossimità dell’arrivo, hanno potuto controllare i vari passaggi di tutti i piloti.

Il Grand Prix Anzio Aquabike “Trofeo Regione Lazio” ha visto oltre alle classiche categorie di Ski, Runabout, Freestyle e Endurance, anche l’affermarsi in termini di adesioni dell’avvincente categoria Spark riservata ai giovani dai 12 ai 14 anni e dai 15 ai 18 anni.

Quest’ultima categoria, fortemente voluta dalla Federazione Italiana Motonautica per promuovere fin dal settore giovanile la disciplina delle moto d’acqua, ha anche un forte fine educativo dell’uso del mezzo. Infatti il disciplinare i giovani piloti fin dall’ambiente scolastico, risulta essere propedeutico per quella vocazione marina che dovrebbe avere un paese come il nostro circondato da ben oltre settemila chilometri di coste.

Nell’ambito dell’evento, si è svolto anche nella giornata di sabato 12 settembre il “Campionato Regionale Lazio” solo per le categorie Spark Giovanile. Le giovani promesse delle moto d’acqua iscritte al campionato provenivano in gran parte dal progetto “La scuola e le Attività Motonautiche”, svoltosi grazie al sostegno della Regione Lazio presso il Centro Federale di Anzio. Il progetto, che ha avuto inizio durante il periodo invernale pre lock down e che si sarebbe dovuto concludere nel mese di aprile, ha avuto il suo epilogo finale solo nel mese di settembre a causa delle note problematiche Covid.

Per la gioia di un pubblico appassionato a esibizioni mozzafiato, il neo Campione d’Europa di Free Style Roberto Mariani che si è aggiudicato il titolo la scorsa settimana in Polonia, ha reso ancor più spettacolare la manifestazione con evoluzioni al limite tra acqua e cielo.

L’evento ha anche ospitato, nel più totale rispetto delle normative Covid, in una serata organizzata presso una location del litorale, le premiazioni degli atleti che nel 2019 si sono aggiudicati i titoli nazionali e internazionali delle varie categorie moto d’acqua.

La manifestazione che ha avuto il patrocinio del Comune di Anzio e della Regione Lazio ha potuto contare sul prezioso supporto: della Capitaneria di Porto di Anzio, della Guardia di Finanza sezione nautica di Anzio, della Polizia sezione nautica, che hanno permesso grazie alla loro presenza in acqua di gestire al meglio la sicurezza e la vigilanza sull’intero percorso.

A terra, grazie alla Polizia Locale, al Nucleo dei Volontari dei Carabinieri in Congedo, si sono potute gestire al meglio le problematiche che da sempre interessano gli aspetti organizzativi di questi eventi.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Anzio 
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Anzio