Seguici su

Cerca nel sito

Torvaianica, area cani dissestata: l’Assoconfam diffida il Comune

L'associazione dei consumatori ha presentato diffida al Comune per il pericolo creato da varie buche create nell'area cani di via Gran Bretagna.

Pomezia – L’Assoconfam ha presentato una diffida nei confronti del comune di Pomezia per “l’estremo pericolo creato da varie buche venutasi a creare nell’area cani in via Gran Bretagna a Torvaianica”.

“Tale buche – si legge nell’esposto presentato da  Dario Ferraro – mettono in grave pericolo chi utilizza l’area e molte sono le proteste dei cittadini che sono giunte all’Associazione. Tra le molteplice proteste è stato segnalato anche l’incidente ad un utente, nostro associato, che a causa  di una grossa buca ha riportato seri danni ed ha dovuto subire un ricovero ospedaliero per la gravità delle lesioni riportate.

L’esposto, inviato al Sindaco di Pomezia e al Comando di Polizia locale, inviata i destinatari a porre in essere ogni provvedimento necessario a garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini e diffida “lo stesso ente dal proseguire con il suo inadempimento, ricordando che, in caso di incidente a persone o cose a causa del richiamato stato di dissesto del sedime stradale, invierà istanza/denuncia alla Autorità Giudiziaria chiedendo di accertare l’esistenza obiettiva di pericolo dell’area , dovuti a condotta colposa omissiva o commissiva dell’ente proprietario e l’eventuale nesso di causalità tra tale condotta e i danni subiti dagli utenti e presterà assistenza agli associati che vorranno agire in giudizio per il risarcimento dei danni, segnalando poi l’evento alla Procura della Repubblica presso la Corte dei Conti come causa immediata di danno erariale”.