Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Catini e Onorati: “Scuole ancora senza banchi e mascherine”

Catini e Onorati (Azione Fiumicino): "Sono trascorsi sei mesi dalla chiusura delle scuole, non veniteci a dire che non c'era tempo"

Fiumicino – “La situazione scolastica è davvero pesante. Ogni anno la stessa tiritera con la carenza di personale e le scuole davvero poco curate. Sono sotto gli occhi di tutti i miracoli che il personale scolastico sta compiendo in questi giorni”. Lo dichiarano in una nota stampa Massimiliano Catini e Giovanna Onorati di Azione Fiumicino.

“Il Sindaco Montino avrebbe potuto imporsi e chiedere alla regione, targata Pd, di posticipare l’apertura come avevano chiesto molto degli istituti del Comune, per sistemare tutte le carenze organizzative e strutturali che gli Istituti si sono trovati ad affrontare. Tutto a posto per stato dichiarato. E invece i banchi sono ancora in viaggio e stiamo con la speranza che arrivino e le mascherine idem”.

“Si dovrebbe costituire il Sindaco parte civile contro la Ministra che aveva promesso puntualità nelle nomine del personale e negli strumenti necessari ad arginare questa pandemia: le mascherine ed i banchi per tante scuole sono ancora in viaggio e speriamo arrivino in questi giorni”.

“Un ringraziamento dobbiamo farlo ai consiglieri che si stanno prodigando con coraggio, rischiando anche denunce per affermare il diritto allo studio come la nostra costituzione sancisce. Sono trascorsi sei mesi dalla chiusura delle scuole, non veniteci a dire che non c’era tempo“.

“La verità è che la scuola è sempre stata l’ultima ruota del carro. Ed in ultimo vogliamo porre l’attenzione sui trasporti pubblici che dovrebbero agevolare gli studenti e i cittadini del territorio ma anche qui la questione diventa complessa e crea disparità perché al posto di garantire una tariffa unica per il servizio per calcoli e convenienza chi abita al nord del comune ad oggi pagherebbe quasi il doppio per il servizio“.

“Così proprio non ci siamo, bisogna tenere d’occhio questa situazione per garantire non solo l’accesso alle strutture ma un trattamento equanime”, concludono Catini e Onorati.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino