Seguici su

Cerca nel sito

Roma, ladro semina il caos a San Lorenzo: rapinati due uomini e un minore

Il ladro andava in cerca di cellulari da rubare durante la movida del quartiere di San Lorenzo

Roma – Grosso bottino per un ladro nella zona di San Lorenzo a Roma, che nella stessa notte è riuscito a mettere a segno tre rapine.

Gli agenti della Polizia di Stato sono stati allertati alle 3 di notte, dove aver ricevuto la segnalazione di una rapina ai danni di un ragazzo in piazza dell’Immacolata.

Vittima del ladro è stato un giovane di 28 anni, che nel tentativo di rapina ha riportato un taglio alla nuca e varie tumefazioni sul volto. Il ragazzo ha detto di essere stato aggredito da un uomo, che prima lo ha colpito con un bottiglia di birra e poi si è scagliato contro di lui per sottrargli il cellulare. La vittima è stata capace di descrivere agli agenti di Polizia il proprio aggressore, oltre a dirgli la sua direzione di fuga.

Nello stesso momento agli agenti si è avvicinato anche un ragazzo ucraino di 22 anni, vittima dello stesso ladro e che ugualmente è stato scippato del cellulare.

Gli agenti sono stati attirati anche dai comportamenti di un minore presso lo Scalo di San Lorenzo, che ha lamentato di aver subito un furto per mano di un soggetto: secondo le testimonianze del ragazzino, il ladro risultava uguale a quello descritto nelle precedenti due rapine.

A fermare il malvivente sono stati i poliziotti del Commissariato di via dello scalo di San Lorenzo. L’uomo vedendo gli agenti, ha cercato di divincolarsi e di disfarsi dei cellulari rubati.

Il ladro è risultato essere un uomo senza fissa dimora di 34 anni. Una volta bloccato, il soggetto è stato arrestato con l’accusa di rapina aggravata e per i due furti commessi.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, notizie di interni, esteri, Lazio e Roma