Seguici su

Cerca nel sito

A Sabaudia al via l’anno scolastico nell’era del Covid

Il Sindaco: "Anche la scuola deve tornare ad accogliere e a svolgere la sua funzione educativa e formativa, pur dovendo continuare a rispettare le misure di prevenzione"

Sabaudia – Il coronavirus, in terra pontina, non sta facendo sconti a nessuno. Eppure, tra mille dubbi e molta paura, si prova comunque a tornare alla normalità, quella normalità che, pur sempre con estrema attenzione, i bambini meritano più di tutti.

In quest’ottica a Sabaudia, il sindaco Giada Gervasi, ha voluto inaugurare il nuovo anno scolastico nell’era del Covid, facendo sapere:  “Questa mattina, con il presidente della Provincia Carlo Medici, la dirigente scolastica Miriana Zannella, l’assessore allo Sport Alessio Sartori, il delegato all’istruzione Francesca Marino e il consigliere Luca Danesin, ho salutato i ragazzi della Scuola secondaria di II grado “Giulio Cesare” e augurato loro un buon anno scolastico.

In questo momento così delicato, abbiamo tutti voglia di tornare alla normalità e di riappropriarci dei nostri spazi. Anche la scuola ora deve tornare ad accogliere e a svolgere la sua funzione educativa e formativa nella tradizionale fruizione dei luoghi, pur dovendo continuare a tenere alta l’attenzione e a rispettare le misure di prevenzione.

A tutti i ragazzi – ha proseguito il Sindaco – auguro un sereno inizio di anno scolastico, ricordando loro quanto sia fondamentale la preparazione culturale e quanto questa sia un imprescindibile strumento per affrontare la vita nei diversi ambiti della sfera privata, sociale e professionale. Auguro loro di essere sempre protagonisti delle proprie scelte, di lasciarsi guidare dalla curiosità per il mondo circostante e dai loro sogni. Perché anche in tempi di Covid-19 si può viaggiare con la fantasia e progettare il proprio futuro”.

L’inaugurazione del Liceo sportivo

Questo 2020 a Sabaudia inizia anche con una bella novità: l‘inaugurazione del Liceo sportivo. “Un percorso di studi nuovo ed entusiasmante che – ha concluso il Primo cittadino –  non poteva non trovare spazio nella Città di Sabaudia. Attraverso un indirizzo di studi specifico, lo sport assolverà appieno alla sua funzione sociale e didattica, palesandosi a tutti gli effetti come uno strumento fondamentale di crescita, socializzazione e condivisione di valori”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sabaudia