Seguici su

Cerca nel sito

Grande affluenza alle urne, ma i cittadini di Fondi preferiscono il referendum

Il 78,90 per cento dei residenti ha votato per il referendum, il 72,76 per cento per le comunali

Fondi – La chiusura dei seggi, ieri alle 15, ha lasciato spazio ad un pomeriggio dedicato allo spoglio del referendum e solo da stamattina gli scrutatori si stanno adoperando nel Comune di Fondi, come negli altri in cui si rinnova l’amministrazione, per accertare quale sarà il nuovo sindaco della città o se eventualmente si dovrà andare al ballottaggio.

Fondi ha affrontato la tornata elettorale con compostezza e tranquillità, seppure un dato singolare è emerso al termine delle votazioni. I cittadini hanno dimostrato di avere più a cuore il referendum piuttosto che le comunali. E’ stato, infatti, il 78,90 per cento a votare per il referendum; mentre il 72,76 per cento per le comunali. Una stranezza che testimonia una seppure piccolissima attenzione in più per la decisione di lasciare invariato o diminuire il numero dei parlamentari, invece che per la gestione della cosa pubblica locale.

L’affluenza alle urne a Fondi è iniziato timidamente nella giornata di sabato. Alle 12, infatti, solo il 18, 54 per cento aveva votato. Già alle 19 del medesimo giorno la percentuale ha subito un aumento netto, fino a raggiungere il 40,69 per cento, per chiudere alle 23 con il 54,48 per cento di votanti. Ora non resta che aspettare l’esito dello spoglio per conoscere l’esito delle comunali.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fondi
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fondi