Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, acrobazie da ninja per superare le scale allagate di Lido Nord

Claudio Raffi riprende due anziani mentre si arrampicano sulle scale allagate per arrivare a via dei Romagnoli

Ostia – Manovre degne di un equilibrista a Lido Nord, dove per scendere la sopraelevata pedonale allagata i pendolari stanno dando sfoggio delle loro migliori virtù atletiche.

A pochi passi dall’entrata della stazione ferroviaria, i cittadini sono costretti a saltare su pedane o cornicioni dei marciapiedi per non bagnarsi. Una situazione molto pericolosa per tutti i cittadini, che in un simile scenario rischiano di scivolare o addirittura cadere e farsi male.

A segnalare l’episodio è il signor Claudio Raffi, che sul proprio profilo Facebook ha deciso d’immortalare questa situazione ai limiti dell’incredibile. Tanti i giovani studenti ripresi a scavalcare per scendere dalla piattaforma pedonale su via Capo dell’Argentiera, costretti a fare gli equilibristi – armati di borse o zaino in spalla – per non bagnarsi nell’immensa pozza d’acqua formatasi davanti la stazione ferroviaria di Lido Nord.

Manovre che devono ripetere loro malgrado anche gli anziani, che in equilibrio precario rischiano di cadere malamente per arrivare all’interno stazione ferroviaria oppure nelle zone del quartiere circostante. Claudio Raffi per l’occasione riprende con il proprio telefonino una coppia di anziani alle prese con questo ostacolo, costretti ad arrampicarsi per salire le scale in direzione di via dei Romagnoli. La signora con una borsa in spalla è costretta a camminare in equilibrio sul cordolo in pietra del marciapiede per non bagnarsi, prima di arrampicarsi su una pedana rossa – in cemento – in mezzo all’acqua e saltare sulle scale della sopraelevata. Situazione analoga per il marito, che dopo una camminata sul cordolo, fa peso sulla ringhiera in ferro per saltare sulle scale della piattaforma pedonale.

L’allagamento delle scale pedonali di Lido Nord è un problema vecchissimo di questo quadrante di Ostia, tanto che lo stesso Raffi denuncia come la faccenda vada avanti da minimo una decina d’anni. Un decennio in cui le persone sono costrette a fare gesti ginnici per arrivare al treno ogni mattina.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio