Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, Possanzini e Vocaturo: “Più di 100mila euro per una ciclabile che si allaga”

"Una cifra ingente, quella spesa per la ciclabile, che servirebbe per pulire e mantenere in ordine tutte le aree verdi del Municipio X"

Ostia – “Sono stati spesi fino ad ora più di centomila euro, naturalmente di risorse pubbliche, per la realizzazione della corsia ciclabile ‘temporanea’ sul lungomare. Una cifra ingente, la stessa cifra che servirebbe per pulire e mantenere in ordine, per due anni di seguito, tutte le aree verdi del Municipio X”. Così, in una nota, il segretario di Sinistra Italiana X Municipio Marco Possanzini e dell’esponente del Circolo Pd Ama Flavio Vocaturo.

“Ma per il M5S del nostro territorio – spiegano – ciò che conta è lo spot, la televendita politica, costi quel che costi. Il consigliere Ferrara, probabilmente dopo aver visto le previsioni meteo, mettendo le mani avanti ha già dichiarato che durante l’autunno e l’inverno continueranno i lavori per mettere in sicurezza la ciclabile al fine di trasformarla da ‘temporanea’ in definitiva. Intanto, con il primissimo temporale d’inizio autunno, la ciclabile da centomila euro si è trasformata in una autentica piscina a cielo aperto. Aver tombato con il catrame i sampietrini drenanti non è stata una grande idea, visto che quei sampietrini costituivano l’unico sistema di drenaggio naturale delle acque piovane, dal momento che il litorale romano non ha sistemi di canalizzazione e raccolta delle acque meteoriche”.

C’è poi il tema delle caditoie e dei tombini presenti sul lungomare, ostruiti e mai puliti nonostante il mezzo milione di euro annunciato dalla Giunta Di Pillo e stanziato da Roma Capitale nel 2019 proprio per rimuovere i detriti e i fanghi che impediscono il corretto assorbimento delle acque piovane attraverso i tombini e le caditoie sopra citate. L’assessore Ieva aveva assicurato ‘urbi et orbi’ interventi di disostruzione già a partire dai primi mesi del 2020. Ad oggi non si ha notizia sull’impiego di questi fondi pubblici così come non si ha notizia del piano per pulire i tombini e le caditoie che si trovano nel nostro territorio. Questa modalità disinvolta ed elettoralistica di utilizzare le risorse pubbliche avrebbe scatenato l’ira grillina, naturalmente dai banchi dell’opposizione. Siamo a favore della mobilità sostenibile ed integrata, su questo non c’è dubbio e non accettiamo lezioni da nessuno, ma è inaccettabile che si utilizzino ingenti risorse pubbliche in questo modo sciatto e disinvolto“, concludono Possanzini e Vocaturo.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio