Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, Covid-19 per un cliente della Virgin. La Asl blocca parte degli iscritti: stop fino a fine mese

Quarantena obbligatoria e tampone per i soggetti a rischio, ma nessun pericolo per chi non è stato coinvolto

Ostia – Un caso positivo alla Virgin di Ostia. Un cliente che ha usufruito dei servizi della sala pesi nella data di domenica, 13 settembre 2020, nella fascia oraria che va dalle 15 alle 20, è risultato positivo al Covid-19, seppur asintomatico.

Tutti i clienti che si sono recati nella struttura in quello stesso giorno, sono stati contattati nei giorni scorsi dalla Asl per un periodo d’isolamento preventivo, da protrarre fino alla fine del mese. Gli iscritti contattati, circa un’ottantina, dovranno inoltre provvedere a presentare i risultati del tampone, prima di poter tornare ad allenarsi.

Sul sito della struttura non ci sono comunicazioni ufficiali sull’accaduto, né informazioni dell’avvenuta sanificazione che comunque dovrebbe essere stata regolarmente portata a termine nella notte di venerdì 18. Nessun ordine di chiusura, comunque, dalle autorità sanitarie, che non reputano la situazione “pericolosa” per tutti gli altri clienti, che hanno continuato (e possono continuare) a frequentare regolarmente la struttura. Ciò non tranquillizza però tutti: sul gruppo Facebook si affollano infatti anche preoccupazioni e critiche.
Il Faro Online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia XMunicipio