Seguici su

Cerca nel sito

“Ursula Von der Leyen presto a Ventotene”, la promessa della maggioranza

Una promessa che arriva dopo che il sindaco Santomauro ha saputo dal Capo di Gabinetto della Von der Leyen che, la stessa, ha accettato il premio "La chiave d'Europa"

Ventotene – L’amministrazione di Ventotene, targata Santamauro, ha annunciato che sta lavorando per portare sulla minore delle isole pontine Ursula Von der Leyen, presidente della Commissione europea.

Una notizia questa che arriva dopo che il sindaco isolano, Gerardo Santomauro ha saputo dal Capo di Gabinetto della Von der Leyen che, la stessa presidente, ha accettato il premio “La chiave d’Europa”, organizzato proprio dal Municipio, insieme all’associazione “Nuova Europa”, e giunto ormai alla sua quarta edizione.

Il premio è assegnato a personalità che nell’anno si sono particolarmente spese per la diffusione dei valori solidali europei. Nelle precedenti edizioni è stato conferito precedentemente a Emmanuel Macron (2018) e David Sassoli (2019) e nella sua prima edizione a Roberto Sommella (2017) all’atto del conferimento della cittadinanza onoraria.

Rilanciare Ventotene come culla d’Europa

Sicuramente, se davvero la maggioranza ventoteniese riuscisse ad ottenere di poter consegnare di persona, sull’isola, il riconoscimento alla Von der Leyen, per la popolazione potrebbe essere un’occasione per poter riguadagnare quella centralità storica che l’ha contraddistinta e l’ha resa culla d’Europa. Su questo piccolo lembo di terra, infatti, Altiero Spinelli scrisse il Manifesto.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ventotene