Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, I Due Liocorni compie i primi 10 anni tra attività sociale e ludica

Per l'anniversario previsti cinque eventi: l'apertura dello sportello d'ascolto; un corso di ginnastica dolce; una raccolta del sangue; un corso di teatro e una rappresentazione teatrale innovativa

Fiumicino – Dieci anni addietro, in una stanza dell’oratorio di Testa di Lepre si riunirono 24 cittadini che avevano una speranza: creare una struttura che potesse arricchire con iniziative culturali e ludiche la vita dei propri figli. Nacque così un sodalizio laico, gestito da volontari che cominciò ad offrire al territorio alcuni servizi che mancavano: centri ricreativi estivi, laboratori teatrali, ludoteche, gemellaggi con realtà scolastiche estere… in poche parole I Due Liocorni onlus odv.

Sono passati ormai 10 anni da quel giorno e i 24 soci sono diventati 166, le attività hanno coinvolto un numero enormemente maggiore di bambini e ragazzi ma anche di adulti, collaborando con le istituzioni territoriali (regione Lazio, comune di Fiumicino, scuole). E così a pioggia sono arrivate altre iniziative come il Fantacarnevale, il Festival delle arti, corsi sulla genitorialità con l’allora Garante dei diritti dell’Infanzia Vincenzo Taurino, corsi di formazione per animatori con la Regione Lazio, incontri sulle dipendenze, presentazione di libri.

L’arrivo della concessione di una sede sociale nel borgo di Testa di Lepre, ad opera dell’Arsial, ha visto poi una gara tra i cittadini che, numerosi, hanno prestato la loro opera gratuita come muratori, falegnami, pittori, idraulici, impiantisti, architetti per renderla agibile e funzionale. Una dimostrazione di comunione di beni e servizi dove la generosità delle persone del luogo si sposa col volontariato che i soci svolgono sostenendo e realizzando quelle attività che arricchiscono zone di periferia dove esiste ben poco per ragazzi ed adulti.

Ed ora per festeggiare i dieci anni di vita sono in corso cinque appuntamenti: la riapertura presso la sede sociale di via Formichi 42 a Testa di Lepre dello sportello ascolto (con il patrocinio del comune di Fiumicino), sospeso dopo il Covid 19; un corso di ginnastica dolce per adulti; la raccolta del sangue per domenica 4 ottobre; un corso di teatro per adulti e ragazzi; e la rappresentazione di una commedia teatrale innovativa, di genere poliziesco, dove saranno gli spettatori a decidere chi sia il colpevole.

Insomma una sfida che coinvolge persone e territorio, volontariato ed istituzioni, dove i media, come Il Faro, aiutano a far conoscere una realtà proiettata verso il presente e futuro.